Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« la bottiglia è partita e la testa gli è esplosa... aiutami aiutami aiutami!! »
- Flaherty -
 
Myst Cyclopedia

Marin Dryden

[personaggio]
personaggio
Titolo:
Dama di Cuori
Razza:
Umano
Sesso:
femmina
Altezza:
171 cm
Peso:
54 kg
Ruolo:
amico
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Immagine di Marin Dryden (dopo la sua liberazione e il Nata nel 488, Marin è la secondogenita di Ares Dryden, sacerdote di Harkel della città di Stolberg, e di Anya Tressel, scrivana al servizio della chiesa di Pyros. Entrambi i suoi genitori erano dediti allo studio dell'Ogham Craobh e a seguito della loro morte, avvenuta in circostanze misteriose, Marin decise di portare avanti la loro ricerca anteponendo però ad essa il ruolo che nel corso degli anni venne ad avere presso la chiesa di Pyros e, soprattutto, presso la casa-fortezza dei Paladini di Stolberg, consacrata a Pyros.

L'attività presso la chiesa rende Marin uno dei membri del Manto più legati con le chiese della Luce e con i loro ideali. Le sue finalità e l'orientamento che fin da piccola cercò di dare alla ricerca dei misteri dell'Ogham Craobh provocarono una violenta reazione nei suoi confronti da parte di molti dei semi neri.

Il massacro di Klein-Mar

Il ruolo di Marin nei tragici eventi che portarono al massacro di Klein-Mar non è del tutto chiaro: si sa per certo che fu presente alla spedizione e che, unica superstite dell'eccidio, venne accusata di aver tradito la fiducia dei paladini fornendo a dei cultisti delle tenebre preziose quanto delicate informazioni sull'itinerario e sulla composizione della spedizione, e dirottando la loro rotta verso quella che troppo tardi si scoprì essere una trappola mortale.

La prigionia a Dunangal

A seguito degli eventi di Klein-Mar, Marin viene imprigionata e processata, per poi essere condannata alla reclusione nel monastero di Dunangal sotto l'egida del tribunale dell'inquisizione.Marin Dryden - Immagine 3

Curiosità

  • Per il volto di Marin è stato scelto il viso dell'attrice Natalie Portman.
  • Marin ha dato un saggio dei suoi poteri magici e delle sue capacità ogamiche in diverse occasioni ai membri della campagna di Caen immediatamente dopo la sua liberazione, e in seguito a Guelfo da Flavigny, testimone di un incredibile prodigio verificatosi nella cantina di Clelie e che lei stessa non riesce a spiegarsi.

Voci correlate

Creata il 05/04/2007 da DarkAngel (1195 voci inserite). Ultima modifica il 15/09/2007.
2568 visite dal 05/04/2007, 12:18 (ultima visita il 26/06/2019, 08:34) - ID univoco: 265 [copia negli appunti]
[Genera PDF]