Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Sono buono ma vendicativo... »
- Keanu il Gigante -
 
Gli appunti di Colin
Appunti raccolti da Colin durante la sua Ricerca nel Corno del Tramonto
Colin Tarr
 
creato il: 27/09/2014   messaggi totali: 78   commenti totali: 201
48476 visite dal 27/09/2014 (ultima visita il 25/05/2018, 23:39)
ultimi 5 articoli (cambia) · Pagina 10 di 16
1 · 2 · 3 · 4 · 5 · 6 · 7 · 8 · 9 · 10 · 11 · 12 · 13 · 14 · 15 · 16
29 Giugno 517
Giovedì 3 Dicembre 2015

Diverse ragioni e un solo torto



"I soldati di Ghaan sono le persone più ragionevoli che abbiamo incontrato negli ultimi giorni." ha detto Sven, il soldato di Gulas del nostro gruppo. Non posso non essere d'accordo con lui.

In questa Valle delle Acque Amare in cui ci stiamo addentrando abbiamo visto ogni tipo di stortura. Un bambino che viveva in casa con i familiari risvegliati. Un oste che custodiva schiavi e risvegliati nella cantina della locanda in cui ci serviva la cena. La bella chiesa di un convento trasformata in bordello adornato con le teste dei monaci morti.
Questa è opera della banda che siamo stati mandati ad eliminare. E' la Lega del Torto e direi che non v'è dubbio che siano dalla parte del torto.

Poi ci sono i soldati di Ghaan. Una serie di apparenti coincidenze ci ha portato più volte ad incrociare la loro strada. Nell'ambito della guerra che stiamo combattendo loro sono i nostri nemici; i soldati contro cui le nostre truppe si scontrano.
Eppure a parlarci sono così simili a noi. Anche loro disprezzano la Lega del Torto. Anche loro sono impauriti dai kreepar e dai risvegliati. Anche i loro maghi studiano queste creature per controllare il morbo e il suo decorso. Anche nelle loro segrete si svolgono esperimenti alchemici e magici su questi esseri.
Sono convinti che il contagio l'abbiamo diffuso noi nell'assedio di Feith. Sono convinti che i risvegliati attaccano più noi che loro perché "c'è una giustizia a questo mondo e i risvegliati si ritorcono contro chi li ha richiamati a vita".
Quello che ci differenzia sembrano essere solo le ragioni di chi ci comanda. Siamo veramente sicuri che i loro signori siano dalla parte dei demoni e noi dalla parte della giustizia? Forse a loro hanno raccontato la stessa storia su di noi.

Il nostro prete è forte della sua chiesa che gli dice che sono loro i cattivi. Il paladino semplifica dicendo che "sono soldati di Ghaan, sono il nostro nemico e vanno uccisi." Noi altri vediamo in loro degli uomini come noi.

La nostra missione non è seguirli. Potremmo lasciarli andare per la loro strada e, se ci siamo incrociati veramente per coincidenza, non ci incontreremo mai più. Ma probabilmente li seguiremo e molto probabilmente lo scontro sarà inevitabile. Qualsiasi oggetto o informazione recupereranno nella loro missione vorremo conoscerlo anche noi. E a quel punto chi deciderà se sono oggetti o informazioni pericolose?

Il problema non sono gli oggetti e le informazioni, ma cosa ne faranno i loro capi.

Guardo l'interno del mio zaino: una larva di kreepar, un unguento per diffondere il morbo, un olio che puzza di cadavere, un fungo velenoso. Siamo sicuri che troveremo oggetti più pericolosi e incriminanti nei loro zaini?
scritto da Colin , 13:10 | permalink | markup wiki | commenti (7)
 
28 Giugno 517
Giovedì 26 Novembre 2015

A cena con il nemico



Ieri abbiamo per la prima volta visto dei kreepar che si aggiravano in un bosco in pieno giorno. Erano del tipo simile alle cavallette, non molto grossi e sembravano intorpiditi, ma sicuramente è qualcosa di nuovo anche per i locali.

A una delle mie cavallette (non kreepar) che tengo nelle gabbiette fatte da Kailah si stanno ingrossando delle ghiandole sotto la testa. Ho come la sensazione che stia producendo qualche odore, forse un richiamo. Gli altri insetti per ora sembrano ignorarla. Devo tenerla d'occhio, è un fenomeno che non avevo mai osservato.

Sto nutrendo la larva di kreepar del tipo cervo volante perché strava deperendo. Pare gradire il formaggio.

I miei compagni sembrano molto preoccupati che io tenga gli unghenti del bambino. Avevano intenzione di nasconderli o distruggerli. Per fortuna gli eventi li hanno portati a pensare ad altro. Credo che potremo capire molto da questi preparati con Luger.

Ieri abbiamo scoperto che un gruppo di viaggiatori con cui siamo venuti in contatto in questi giorni sono soldati di Ghaan. Avevamo trovato le loro tracce tempo fa nel Vallone della Tranquillità e anche un loro compagno morto ucciso dai kreepar a cui avevo rotto la testa per sicurezza.
Ieri pomeriggio ho portato all'oste della locanda in cui ceniamo dei funghi che avevo raccolto nel bosco e lui ha preparato un'ottima minestra per tutti gli avventori. Così mentre cenavamo mi sono ritrovato a fissare questa caporalessa di Ghaan a tavola con i suoi uomini, accanto a noi, che mangiavano la minestra fatta con i miei funghi. Una bella ragazza, a suo modo gentile, assorta nelle sue preoccupazioni. E pensavo: "Allora sono loro i nostri nemici. Sono loro che vivono insieme ai necromanti che sfruttano e diffondono il contagio. Quelle mani hanno stretto le mani dei sacerdoti delle tenebre, quella bocca ci ha parlato. Chissà se era a Feith quando il Duca Bianco ha diffuso il contagio per rompere l'assedio? Chissà se era di guardia alla cella di Annie mentre un demone a forma di mantide le penetrava il ventre?" Mi sono voltato, accanto a me c'era Vodan. Anche lui la guardava. Se la vorrebbe portare a letto. Quando il mio sguardo è tornato verso di lei stava venendo verso di noi Pete, uno dei suoi uomini. Mi ha chiesto del cadavere che abbiamo trovato vicino Angvard. Era suo fratello. L' ho tranquillizzato dicendogli che non s'era risvegliato e che avevo fatto in modo che non sarebbe mai successo. E' sembrato rasserenato da questo fatto, quasi grato nei miei confronti, nonostante la grande tristezza di sapere il fratello perso per sempre.
Lui è il nostro nemico.
Forse tra qualche giorno il mio stocco lacererà la sua pelle. Forse il mio sangue correrà sulla sua spada.
Eppure sono contento che abbiano gradito i miei funghi.
scritto da Colin , 21:37 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
27 Giugno 517
Domenica 22 Novembre 2015

I segreti di un bambino



Abbiamo assistito ad un risveglio. Si tratta di un commerciante di schiavi che alloggiava nella locanda che frequentiamo in questi giorni a Reiliam. Ha avuto una forte febbre durante la giornata ed è deceduto a sera. Mentre procedevo all'autopsia per capire cosa potesse aver causato la febbre e la morte improvvisa ho notato dei fremiti nella bocca e nel corpo. L'abbiamo bloccato con i compagni. Ha aperto prima gli occhi, poi ha tentato di sollevare il busto con grande forza. Gli arti hanno cominciato a muovesi successivamente. Gli occhi non erano ancora giallatri, anche il sangue non era ancora completamente scuro. Il corpo non aveva ferite.

Abbiamo successivamente scoperto che era stato avvelenato dal bambino "burattinaio" del precedente appunto. CI ha confessato che dopo la morte e risveglio dei famigliari è stato avvicinato da un tipo di nome Caister che gli ha fatto da precettore. Gli ha insegnato come trattare i risvegliati, gli ha parlato di antichi dei e leggende e gli ha procurato due interessanti unguenti. Uno è quello che gli è servito per contagiare il commerciante (una sostanza prodotta tramite un processo di saponificazione, forse di tessuti di un risvegliato) e l'altro è un olio che pare sia un repellente per risvegliati dal forte odore di cadavere. Quest'ultimo è proprio ciò che stavo cercando quando studiavo il paziente A e il risvegliato di Feidelm, sarà veramente utilissimo studiarlo.

Abbiamo anche scoperto che qui a Reiliam non solo commerciano in schiavi, ma probabilmente vendono anche risvegliati. Pare che abbiamo ancora molto da scoprire su queste creature e su come le persone le sanno usare.
scritto da Colin , 22:00 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
23 Giugno 517
Venerdì 6 Novembre 2015

Il burattinaio



La sera scorsa ho visto qualcosa che mi ha stupito molto.

Abbiamo visitato una fattoria dove viveva un ragazzo insieme ad una decina di familiari risvegliati. Lui abitava nel sotto tetto e loro al primo piano dell'edificio. Lui è stato in grado di legarli tenendoli ognuno nella propria stanza. Utilizzando una gabbietta con dei topi calata dal soffitto li faceva muovere dove voleva lui. Si diceva anche in grado di andare a prendere altri risvegliati da fattorie limitrofe per conduli in casa sua dove li avrebbe legati per fare la guardia. I familiari diceva di tenerli in vita in attesa che si trovasse la cura alla malattia che avevano contratto.
E' estremamente abile e scaltro e ha sviluppato una incredibile capacità di gestire questi esseri.

Non so se la cosa che mi stupisce di più sia questa abilità nel pilotare i risvegliati con il solo uso di corde e topi o il fatto che un bambino possa pensare di vivere nel sottotetto di una casa piena di familiari risvegliati. Mi sembrano entrambe cose incredibili: attitudini che fino ad oggi avevamo ritrovato solo nelle menti deviate degli adoratori di Morgoblath o tra ricercatori necromanti privi di scrupoli.

Eppure lui sembra fin troppo normale nel gestire gli ospiti in casa sua, nell'offrirsi per andare a prendere il rosmarino per la cucina.

Aveva messo un fazzoletto nero con due occhi bianchi disegnati sul volto della nonna morta. Particolare banale che in un contesto di questo tipo non può non riportare alla mente ciò che abbiamo vissuto ad Amedran qualche mese fa.

Alla fine lo abbiamo convinto a dare pace ai familiari e a venire con noi.

Quello che oggi tutti ci chiediamo è: questo ragazzo è veramente ciò che dice di essere?
scritto da Colin , 11:45 | permalink | markup wiki | commenti (2)
 
22 Giugno 517
Lunedì 2 Novembre 2015

Vecchi ricordi



Abbiamo incontrato un altro tipo di kreepar: locuste. I più grandi che abbiamo visto fino ad oggi; alcune erano più grandi di me con i loro due metri di lunghezza. Ci hanno attaccati in gruppo e hanno usato tecniche più tipiche dei rapaci che degli insetti: cercavano di catturarci per poi lasciarci cadere a terra da grande altezza. Allo spuntare del sole sono tutte scappate. Non sembrano però nutrirsi di noi, abbiamo trovato molti corpi distrutti dalle ripetute cadute a cui sono stati sottoposti. Molti di questi corpi erano di risvegliati.

Il vallone della tranquillità dove abbiamo trovato le locuste è un ottimo ambiente per la crescita della flora. Sono riuscito a raccogliere molte piante di Oenanthe e di Bacche di Driana per Lucy, l'erborista di Angvard, e varie altre della lista di Luger. Dovrò tornarci quando ripasseremo di qua.

Nel vallone c'è anche un tempietto molto antico dedicato a divinità naturali. Lì abbiamo trovato tracce del passaggio di soldati di Ghaan.

Ho provato a cercare Norman presso i soldati di Acab, ma purtroppo era fuori città. I soldati mi sono sembrati molto gentili e mi hanno detto di andarlo a cercare nei loro accampamenti quando ripasserò per la città. Non capisco perché il paladino ce l'abbia molto con loro.

Siamo già ripartiti tornando verso sud alla ricerca dei ladri di medicinali (e di altre cose preziose ... a quanto emerge dagli ultimi accadimenti).

Siamo in incognito e stiamo facendo la scorta ad un mercante.

Questa situazione mi ricorda molto quando da piccolo accompagnavo mio padre e miei fratelli. Chi l'avrebbe mai detto che mi sarei ritrovato in una situazione del genere?
Mi ero quasi convinto che mio padre avesse ragione quando diceva che il mio futuro sarebbe stato nel buio di qualche laboratorio e non in giro per il granducato. Così è stato per molto tempo. Eppure è stato proprio questo percorso da studioso a riportarmi di nuovo in viaggio.
Non era la strada o il laboratorio il centro della questione, caro padre, erano i pesi con cui mi misuravi che erano sbagliati ... tu, che eri tanto attento alla tua bilancia.
Oggi i laboratori dove mi rifugiavo per sfuggirti, i laboratori dove mi cacciavi per non avermi tra i piedi, i laboratori in cui mi sono tanto divertito lontano da tutti, quei laboratori non mi mancano più. Il mondo è pieno di laboratori pronti ad accogliermi, il mondo è il mio nuovo laboratorio.
scritto da Colin , 16:01 | permalink | markup wiki | commenti (0)
ultimi 5 articoli (cambia) · Pagina 10 di 16
1 · 2 · 3 · 4 · 5 · 6 · 7 · 8 · 9 · 10 · 11 · 12 · 13 · 14 · 15 · 16