Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Io applaudo al verdetto dei magistrati »
- Dur Dur -
 
Myst Cyclopedia

Max Dallah

[personaggio]
personaggio
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Altezza:
sconosciuta
Peso:
sconosciuto
Ruolo:
ambiguo
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Ritratto di Max Dallah, capitano della Fortezza di Enfer, Baronia di Chalard.Nato nella Signoria di Enfer, Baronia di Chalard, nel 470, Max Dallah è figlio di Martin Dallah e nipote di Maximilien Dallah, i quali da molte generazioni si alternano nel ruolo di Capitano del Castello.
Ormai sono molti anni da che queste zone hanno perduto l'importanza strategica di un tempo, e quindi il ruolo ricoperto da Max Dallah è svuotato dell'antico prestigio. Tuttavia questi ci tiene molto a ribadire l'importanza della sua posizione, ed ogni occasione è buona per mettere in mostra il proprio - ormai poco - potere.

Una vita piuttosto solitaria

A differenza dei suoi avi, Max ancora non ha messo al mondo un erede, e questo è un suo profondo cruccio. Gli anni passano e ancora non compare nessuna "signora Dallah" all'orizzonte. La vita nella fortezza è isolata, quasi mai missioni all'esterno, e le occasioni di conoscere un'anima gemella sono sempre più rare.
Max ammazza la noia allenandosi con le armi, e in particolare con la sua fida "Splendor", la spada di famiglia ereditata dal padre, dal nonno e da tutti gli antenati fino a epoche antichissime (almeno stando a quel che dice lui).

L'incontro con i ragazzi di Caen

Nel settembre dell'anno 517 Max Dallah e i suoi uomini intercettano un gruppo di viandanti che, nottetempo, percorrevano le strade sottoposte alla Signoria di Enfer, e li arrestano.
Si tratta di cinque uomini e due donne: Eric Navar, Loic Navar, Guelfo da Flavigny, Bernard D'Aleavar, Lucius Mahen, Julie Modane e Karen Gordon Gabriel.
Max rifiuta di leggere le malleverie del gruppo, costringendo tutti a salire alla fortezza. Qui ha modo di battibeccare con Lucius e Loic, per il fatto che si permette di perquisire anche le ragazze, e soprattutto con Guelfo, con il quale volano un po' di insulti e si arriva alle minacce e alle sfide.

Il duello con Guelfo

Guelfo e Dallah si affrontano in duello sotto il porticato d'uva del cortile principale del castello di Enfer. La vittoria di Dallah è schiacciante, riesce a spintonare ripetutamente il giovane stregone e a punzecchiarlo con la sua lama, pur senza arrecargli danni seri.
Creata il 30/03/2008 da Annika (2233 voci inserite). Ultima modifica il 27/04/2008.
1785 visite dal 30/03/2008, 15:05 (ultima visita il 30/11/2020, 23:57) - ID univoco: 1476 [copia negli appunti]
[Genera PDF]