Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Dobbiamo ubbidire gli ordini, anche quando sono puttanate. Sono stato addestrato così. »
- Bohemond D'Arlac -
 
Myst Cyclopedia

Brad Bellstein

[personaggio]
personaggio
Soprannome:
Bellick
Titolo:
Sergente
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Nato/a il:
13 marzo 475
Altezza:
178 cm
Peso:
95 kg
Ruolo:
ambiguo
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Ritratto di Brad Nato nell'anno 475, Brad "Bellick" Bellstein ha l'esperienza di un soldato veterano unita però ad una condizione fisica non più adatta per questo tipo di azioni. La sua storia è costellata da insuccessi: un illustre passato come guardia civica finito nel peggiore dei modi, una breve carriera nell'esercito di Keib finita male e una breve ma intensa esperienza come criminale non gli hanno impedito di diventare una valida guardia mercenaria al servizio di mercanti e notabili facoltosi. Un incarico semplice e redditizio, che lo mette finalmente al riparo da rischi eccessivi e gli fornisce una paga sufficiente a togliersi le sue due soddisfazioni preferite: vino in abbondanza e donne giovani e leggiadre.

La storia

Originario di Anthien, inizia la sua carriera nel 497 come guardia civica della città: resterà nel corpo per molti anni, raggiungendo il grado di sergente nel 503. E' in quegli anni che incomincia a scambiare qualche parola con i detenuti, che capiscono ben presto di avere a che fare con un interlocutore particolarmente bendisposto a barattare un pò del suo potere in cambio di vizi di facile acquisto. "Bellick" diventa quindi ben presto una guardia estremamente apprezzata dalla malavita cittadina: le sue informazioni vengono pagate con corone e soffiate su banditi minori, e i suoi numerosi arresti favoriscono la sua ascesa: intorno alla sua persona si genera un clima di grande rispetto, che nel 505 lo porta a un passo dalla nomina a ufficiale.

Purtroppo per lui, il sogno finisce proprio sul più bello: l'arresto imprevisto di in un malvivente minore porta Bellick direttamente sul banco degli imputati; i suoi "amici" segreti, troppo occupati a pulire le loro tracce, finiscono per abbandonarlo al suo destino. Il sergente viene incarcerato dai suoi stessi uomini verso la fine del 505: riesce a fuggire poche settimane dopo grazie all'intervento provvidenziale di uno dei suoi fedelissimi, facendo perdere le sue tracce immediatamente dopo grazie al "costoso" aiuto degli unici contatti rimastigli ad Anthien.

Senza più una corona e costretto ad abbandonare la sua città natale Bellick ripara a Keib all'inizio del 506. L'estrema necessità di far soldi lo spingono a compiere una serie di lavori umili fino a quando, verso fine anno, si presenta la grande opportunità di sfruttare l'addestramento ricevuto in passato: Bellick si arruola come mercenario entro le fila dell'esercito di Keib, partecipando alla breve e intensa campagna dell'autunno di quello stesso anno agli ordini del signore della guerra Evan Lachmann. Viene così coinvolto nella disfatta dell'esercito della baronia, alla quale sopravvive per miracolo grazie a una provvidenziale ferita alla gamba immediatamente prima dello scontro finale; catturato dall'esercito di Beid, viene deportato per un breve periodo in un campo di prigionia allestito all'altezza delle colline Khadan e successivamente liberato. Ancora una volta senza una corona ripara dunque a Krandamer, dove ha una breve esperienza con una compagnia di ventura che gli consente di accumulare il denaro necessario per "mettersi in proprio".

Il periodo recente

Dal 510 Brad Bellstein lavora come guardia mercenaria, occupandosi della scorta di mercanti, notabili e uomini di chiesa, garantendo la sicurezza dei suoi clienti durante i loro viaggi e proteggendoli dall'assalto di banditi. Torna ad Anthien nel 513, dove riesce a riprendere in mano parte delle conoscenze risalenti alla sua esperienza di guardia civica evitando di pagare il debito maturato otto anni prima: le sue esperienze a Keib e a Krandamer diventano la base per innumerevoli racconti, spesso tutt'altro che veritieri, raccontati ad amici, conoscenti e colleghi con l'obiettivo di procurarsi al tempo stesso clienti danarosi e collaboratori ammirati. Oggi Brad è conosciuto e rispettato da una buona parte delle guardie mercenarie di Anthien e dintorni, ed è generalmente considerata una "vecchia volpe" precisa ed affidabile: sceglie con cura i suoi lavori evitando con cura quelli eccessivamente rischiosi e non eccezionalmente remunerati, che preferisce quasi sempre "passare" a qualcuna delle sue molte conoscenze.

Equipaggiamento

Brad Bellstein è famoso per il suo stile di combattimento insolito basato sull'utilizzo di due armi, un martello e una daga: stando alle sue parole si tratta del frutto dell'insegnamento sul campo di illustri maestri d'armi di Krandamer, ma in realtà si tratta di una necessità pratica diventata col tempo virtù. Indossa un'armatura di cuoio rinforzato e possiede una balestra che usa per mantenere in allenamento le sue doti di mira.
Creata il 18/02/2008 da DarkAngel (1192 voci inserite). Ultima modifica il 18/02/2008.
1494 visite dal 18/02/2008, 02:28 (ultima visita il 12/12/2018, 08:39) - ID univoco: 1339 [copia negli appunti]
[Genera PDF]