Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Più ci penso e più mi pare una stronzata »
- Bohemond D'Arlac -
 
Myst Cyclopedia

Giulia Bones

[personaggio]
personaggio
Razza:
Umano
Sesso:
femmina
Nato/a il:
3 marzo 497
Morto/a il:
29 maggio 518
Altezza:
175 cm
Peso:
63 kg
Ruolo:
amico
Status:
morto
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Ritratto di Giulia, figlia del capo della stazione di posta I due Fiumi.Giulia Bones, nata ad Amer nel 489, è figlia di Osvel Bones, attualmente guardia civica in pensione e capo della Stazione di Posta I due Fiumi, a venti chilometri a nord di Amer, presso la confluenza tra il fiume Duras e il Lympir, là dove si forma il grande Dymiras.
Giulia è una ragazza graziosa e cordiale, molto suggestionabile e romantica. La vita della stazione di posta, sotto il controllo dell'arcigno genitore, è per lei molto noiosa.
Vivono alla stazione di posta anche sua madre Eleonor, sua sorella la più bruttina Brimm e i suoi due fratelli maggiori con mogli e figli.

L'incontro con la Compagnia di Caen

A fine settembre dell'anno 517 i ragazzi della Compagnia di Caen, insieme ai Paladini Lucius Mahen e Nicolas Long, raggiungono la stazione di posta del padre di Giulia, e qui chiedono ricovero e ospitalità. Hanno affrontato dei banditi della Banda dei Lupi e hanno alcuni prigionieri e due cadaveri da gestire.
Durante la permanenza alla stazione di posta, Giulia rimane molto colpita da Loic Navar, che è ferito ed ha bisogno delle sue cure. Lui corteggia garbatamente la fanciulla, finchè in un momento in cui i due si trovano da soli nella stanza scocca la scintilla della passione.

Le conseguenze

Grazie allo spirito burlone di Eric, l'episodio (che si ripeterà ancora e ancora) diventa cosa nota, tanto che Loic decide di prendere il coraggio a due mani e chiedere al Capo della stazione di posta di fidanzarsi con sua figlia.
La conversazione con il buon Osvel è tuttavia burrascosa, i due per poco non arrivano alle mani e solo l'intervento dei Paladini evita il peggio. Comunque resta tutto aperto, si vedrà che succede.

L'assassinio

A fine maggio dell'anno 518 Giulia viene assassinata da suo marito insieme ad un occasionale amante. Il delitto viene scoperto dal vecchio Osvel, che cattura il genero omicida e lo porta ad Amer, consegnandolo alle guardie.
Pochi giorni prima di morire Giulia ha fatto dono a Loic di una sella da cavallo, che rimane l'ultimo ricordo della sfortunata fanciulla.
Creata il 08/05/2008 da Annika (2242 voci inserite). Ultima modifica il 27/11/2009.
2427 visite dal 08/05/2008, 09:27 (ultima visita il 28/05/2022, 06:34) - ID univoco: 1560 [copia negli appunti]
[Genera PDF]