Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Avete idea di come chiudere quel cazzo di portone viola? »
- Rak Jim -
 
Il diario della Campagna di Leben
Il diario della Campagna di Leben
Nessun personaggio associato [aggiungi]
 
creato il: 30/05/2005   messaggi totali: 40   commenti totali: 6
25076 visite dal 02/08/2007 (ultima visita il 24/05/2019, 21:35)
ultimi 5 articoli (cambia) · Pagina 1 di 8
1 · 2 · 3 · 4 · 5 · 6 · 7 · 8
Novembre 626
Martedì 18 Aprile 2006

Federico...
scritto da Padre Puzzetta , 13:52 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
Novembre 626
Martedì 18 Aprile 2006

Gloria a Lot!

I giorni delle tribolazioni e delle prove sono giunti al termine. Molto è stato fatto, molto resta ancora da fare. Ma saranno altre spalle a portare questo fardello. Siamo stati utili strumenti nelle mani del Divino, a sua maggior gloria abbiamo rivolto pensieri ed opere, schiacciando sotto il calcagno le meretrici dell'infame Zatos... non ultima l'eretica usurpatrice che tanta sofferenza ha portato in questo disgraziato regno. Possa Lot guardare con benevolenza al suo popolo finalmente riunito. Un Re, una Fede!
Comincio ad avvertire il peso degli anni di peregrinazioni, e confido di poter trascorrere il tempo che mi resta in serena contemplazione, ammaestrando spiritualmente la giovane principessa. Creatura di candida innocenza, così mirabilmente preservata dalla corruzione del mondo! E'mio preciso dovere far sì che ella non incappi nelle tentazioni del Male. Ma c'è un tempo per ogni cosa...e questo è il tempo dei calici levati gioiosamente. A me, Sacro Nocino, e Lot sa se non me lo sono meritato! *glub glub*

P.S. Chissà che fine ha fatto Padre Puzzetta...
scritto da Padre Berthold da Munden , 13:51 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
15 novembre 626
Martedì 18 Aprile 2006

Un insperato lieto fine.

Sono successe molte cose negli ultimi tempi.
Siamo stati a parlare con un vecchio eremita, che ci ha detto che avremmo dovuto compiere delle scelte (tra la Religione e la lotta alle streghe), poi ci siamo diretti nel Bosco Incantato e qui abbiamo conosciuto una sacerdotessa e la sua giovane allieva, imparentata a sua insaputa con la famiglia reale.
Al momento della scelta non abbiamo esitato, sicuramente la Religione! E così si è svelato il mistero sull'origine della contrapposizione tra Lealisti e Intransigenti, della stregoneria della Regina Lealista, e molti altri misteri ancora.
Abbiamo portato le prove di quanto scoperto al Palazzo Reale e ora gia' si vedono i cambiamenti.
Esiste la possibilita' concreta che su Leben scenda la pace e la concordia, e sarebbe incredibilmente merito nostro.

Quanto ai miei compagni, a parte il povero Till, che è stato rapito dalle streghe, liberato da Padre Berthold con una sediata su uno specchio in casa di Padre Mathias e quindi quasi avvelenato da me con una torta esagerata e infine ucciso da Padre Berthold perche' sospetto di stregoneria... gli altri stanno tutti bene.

Mi sono stabilita qui a Munden, mentre gli operai ricostruiscono la mia prediletta villa di Melsa, ricevo inviti a palazzo per i quali mi sto facendo cucire diversi abiti di gala, ho seminato dei pomodorini che spero tanto che in primavera mi portino qualche soddisfazione.

Ora basta pero' con le streghe, con i viaggi per terre incivili, foreste e sotterranei.
Ho proprio voglia di un po' di vita tranquilla, di mangiare cose sane e gustose, e perche' no, pensare con piu' serenita' al futuro.
scritto da Lena , 13:23 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
7 ottobre 626
Venerdì 7 Aprile 2006

Non mi sento granche' bene...

Durante il processo a Cristel, oggi, ho avuto un malore. Credo che dovro' recarmi al piu' presto dal cerusico per farmi visitare, non bisogna sottovalutare questi sintomi.

Le cose sono andate in questo modo: stavamo al processo, come dicevo, e Padre Berthold era impegnato nella consueta requisitoria. La strega si rifiutava di pentirsi e negava di essere dotata di poteri maligni.

Improvvisamente è come se fosse calata sul tribunale una nebbia molto fitta, e mi è mancato il respiro. E' stata una sensazione tremenda di soffocamento, ho temuto di morirne.
Guardandomi intorno poi mi sono accorta che quasi tutti nell'aula si erano assopiti, e solo Till ed io continuavamo e restare desti. Anche l'imputata era svenuta, ed era pallida e incapace di respirare.
Till poi si è alzato faticosamente, muovendosi verso Padre Berthold, quindi è svanito nel nulla.

A fatica, combattendo contro il peso che mi opprimeva il respiro, sono finalmente riuscita a svegliare Loras, non distante da me, e poco a poco ho ripreso fiato.

Il mio fido attendente mi ha riferito di una strana visione di cui era vittima, della venuta di una vecchia strega, forse la famosa Aradia, e dell'arrivo di sei manigoldi stregoni con cui lui e gli altri stavano combattendo.

Gli chiedo di svegliare Padre Berthold e lui prova ad avvicinarglisi, c'è qualcosa che ci respinge da lui, eppure Loras riesce ad andarci vicino ed è come se fosse risucchiato da qualcosa, e ricomincia a combattere. Vedo lui che si agita, ma ovviamente non il suo avversario immaginario.

Solo con grande sforzo riesco infine a svegliare Mastro Abbot e un altro signore addormentato non distante da me, e alla fine Padre Berthold viene riportato alla realta'.
Anch'egli è frastornato per l'accaduto, ma grazie alla sua fede potente riesce a destare tutti i presenti in aula.

Ma la strega Cristel è morta, e Till scomparso nel nulla.

Comincio a pensare che tutte queste garanzie per le imputate siano una pericolosa perdita di tempo. Servono solo a permettere ad altre delinquenti diaboliche di intervenire coi loro trucchi a dar fastidio alle brave persone.
scritto da Lena , 09:58 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
3 ottobre 626
Mercoledì 15 Marzo 2006

Vivien

Streghe, streghe, streghe dappertutto.
Lasciamo Lorash con tutte le sue megere e torniamo a Munden, dove ne troviamo altre.
Mi chiedo quante siano...
Qui sotto i ferri di Mastro Abbot ce ne stanno due, una sembra veramente una mentecatta, una povera scema, e invece risulterebbe essere la piu' potente tra tutte. Forse il loro potere è direttamente proporzionato alla loro stupidita'. In tal caso si spiegherebbero tante cose.
L'altra è Vivien, la sorella del defunto De La Roche, colei che si è fatta passare per Martha e ci è venuta dietro in tutti i nostri viaggi.
Una donna infima, che cerca basse soddisfazioni nel parlarmi in modo arrogante e volgare, alludendo ai sospetti che avrebbe suscitato in me sul conto del mio defunto marito. Dimenticando che, anche fosse, lui sarebbe stato soltanto un giovane uomo ancora scapolo e innocente, lei una meretrice.
Ma in fondo la qualifica di meretrice sembra che alle streghe faccia quasi piacere...
Proprio non riesco a capire come ragionino (ammesso che lo facciano). Spero che si riesca prima o poi ad estirpare questa piaga dalla nostra terra, perchè è un'infamia che tante donne cadano in simili peccati.
E' come se non riuscissero a comportarsi da donne oneste, come se non ne vedessero le soddisfazioni, e cercassero torbide nefandezze per acquisire una identita'. Eppure la vita di una donna per bene e' cosi' ricca di soddisfazioni e di gioie di cui non c'è da vergognarsi...

Scriverei ancora ma ho le melanzane in forno, rischiano di bruciarsi!
scritto da Lena , 09:38 | permalink | markup wiki | commenti (0)
ultimi 5 articoli (cambia) · Pagina 1 di 8
1 · 2 · 3 · 4 · 5 · 6 · 7 · 8