Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Ah è così, vuoi cambiare coppia! E io co' chi me metto, co' un nano? »
- Loic Navar -
 
Myst Cyclopedia

Padre Francesco da Achenar

[personaggio]
personaggio
Titolo:
Parroco
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Nato/a il:
3 Settembre 422 p.F.
Altezza:
168 cm
Peso:
55 kg
Ruolo:
amico
Tipo:
PNG
Giocatore:
Elmer's pupil
Padre Francesco da AchenarPadre Francesco è un vecchissimo sacerdote di Achenar. Benchè si avvii a completare il secolo, è ancora lucido nella mente, e mantiene un bonario ma deciso buon senso. E' consacrato a Kayah, e anni addietro ha operato a lungo presso il Monastero dei Padri di Noyes, dove ha conosciuto molto bene Padre Lorenzo Quart e l'Abate Grimaud.
Con l'approssimarsi della vecchiaia, e dell'ultimo ricongiungimento con Kayah, Padre Francesco ha chiesto ed ottenuto di essere inviato nella sua prima parrocchia di Achenar, dove già aveva predicato quando era solo un giovane prete. E qui continua tutt'ora a predicare, contro l'orgoglio, contro la tracotanza, e a favore di una quieta e lucida devozione agli dei.
"Il fedele di Kayah cede il passo!" esclama sovente nelle sue invettive contro i duelli, così frequenti nella città di Achenar, che lui da sempre osteggia.

Curiosità

Padre Francesco è stato consigliere spirituale di Abel durante una crisi particolarmente grave che colpì il giovane paladino dopo lo scontro con i Druidi delle foreste lungo il Dymiras.
E' stato poi incontrato nuovamente da Solice, che già aveva accompagnato Abel a suo tempo, nell'ottobre del 517 p.F., durante una difficile missione segreta del gruppo ad Achenar, ordinata da Sir Bruno Malade. In quell'occasione Padre Francesco è stato informato della morte di Abel e di Padre Grimaud e, vedendo Solice senza i suoi abiti da paladina, ha esortato la giovane a rivestirsene. Solice, molto colpita dall'esortazione di Padre Francesco, ha quindi preso la sofferta decisione di tornare a vestire gli abiti di Pyros, nonostante la segretezza della missione affidata a lei e ai compagni. Padre Francesco, vedendola riapparire così nella piccola chiesa periferica dove officia, ha indirettamente commentato citando una frase tratta dai "Sermoni" di San Giosia.
Creata il 23/06/2007 da Elmer's pupil (248 voci inserite). Ultima modifica il 24/06/2008.
2905 visite dal 23/06/2007, 17:23 (ultima visita il 04/12/2022, 19:20) - ID univoco: 688 [copia negli appunti]
[Genera PDF]