Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Tutto quello che rimane di loro è questo stivale, che abbiamo qui con noi. »
- Bohemond d'Arlac -
 
Myst Cyclopedia

Kari Bjorgson

[personaggio]
personaggio
Titolo:
Lady
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Nato/a il:
9 luglio 498
Altezza:
sconosciuta
Peso:
sconosciuto
Ruolo:
sconosciuto
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Ritratto di Kari Bjorgson realizzato in occasione del Grande Palio di Krandamer dell'anno 517.Figlia di Lord Friedrich Bjorgson, sorella di Lord Silear Bjorgson e nipote del Granduca di Greyhaven, Kari è una ragazza piuttosto vivace, amante del vino, delle feste e di ogni sorta di divertimento: nonostante i numerosi tentativi da parte del fratello e del padre di affidarle un precettore, Kari si è sempre mostrata più propensa a coltivare interessi ben diversi: a 19 anni eccelle nella danza, è molto abile a cavallo e sa tirare di spada.
Una curiosa leggenda di palazzo narra che sia riuscita a battere a braccio di ferro il cugino Conner Bjorgson, terzogenito del Granduca di Greyhaven, utilizzando uno stratagemma da lui definito "dannatamente poco consono" ad una dama del suo rango.

I rapporti con la cugina Megan

Kari è la migliore amica e confidente della cugina Megan Bjorgson, ed è l'unica a conoscere molti particolari della vita e dei pensieri di quest'ultima.

L'esperienza al Palio

Kari ha avuto modo di vedere una gran parte del grande palio dell'anno 516 in compagnia del fratello Silear Bjorgson e di sua moglie Anna Dunchas: rimasta affascinata dal torneo e dai giostranti ha passato gran parte dei mesi successivi ad allenarsi con la sua cavalla con il chiaro intento di partecipare alla corsa dei cavalli dell'anno successivo. Nel 517 riesce a ottenere nuovamente il benestare del padre per partire alla volta di Krandamer, stavolta in compagnia della cugina Megan.

Voci correlate

Creata il 26/03/2008 da DarkAngel (1224 voci inserite). Ultima modifica il 27/03/2008.
1745 visite dal 26/03/2008, 23:30 (ultima visita il 14/08/2020, 19:43) - ID univoco: 1459 [copia negli appunti]
[Genera PDF]