Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Bohemond, puzzi di Kreepar »
- Colin Tarr -
 
Myst Cyclopedia

Gannor Balson

[personaggio]
personaggio
Soprannome:
Gannor il Bello
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Nato/a il:
5 settembre 493
Morto/a il:
6 ottobre 517
Altezza:
sconosciuta
Peso:
sconosciuto
Ruolo:
amico
Status:
morto
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Immagine raffigurante Gannor Balson, marzo 516.Originario delle campagne di Uryen, dal 516 garzone presso il vecchio mulino di Tober Weinor: è un ragazzo dai modi semplici, abituato al lavoro e al rispetto dell'autorità. Costantemente squattrinato, è in perenne ricerca di un lavoro stabile e remunerativo. Ha lavorato come facchino, bracciante, stalliere e garzone di bottega. Pur non essendo un combattente provetto è inoltre in grado di impugnare le armi in virtù dell'esperienza accumulata nel corso della sua partecipazione alla Guerra delle Lande del 515.

La Guerra delle Lande

Coinvolto nel 515 nella leva militare di Uryen Gannor è riuscito fortunosamente a sopravvivere alla Guerra delle Lande, evitando il tragico destino occorso ai suoi tre fratelli e a suo padre. Rimasto solo al mondo, dall'autunno del 515 gira per le campagne di Uryen in cerca di fortuna e accettando lavori saltuari.

Gli arresti

Nei suoi numerosi vagabondaggi Gannor è stato più volte arrestato dai soldati di Uryen poiché privo di lasciapassare o dei soldi necessari per il pagamento dei pedaggi. E' stato tuttavia sempre rilasciato in breve tempo grazie alla buona reputazione e alle conoscenze ottenute durante la partecipazione sua e dei suoi familiari alla Guerra delle Lande.

L'incontro con la Compagnia di Uryen

Gannor incontra i ragazzi di Uryen in occasione del rapimento di Dana Weinor ad opera di un gruppo di briganti taglieggiatori: in quell'occasione, dopo un breve periodo trascorso agli arresti poiché trovato sprovvisto di lasciapassare nel suo viaggio verso Uryen, accompagna il gruppo prima verso il vecchio mulino e poi alla cava di pietre utilizzata come nascondiglio dei malfattori. Gli eventi della vicenda sono narrati nella cronaca Il Vento del Nord.

L'arruolamento nell'esercito

Tra dicembre 516 e gennaio 517, in seguito ad un attacco a sorpresa al Vecchio Mulino, tutta la famiglia di Messer Tober viene sterminata dai Risvegliati, Gannor è l'unico superstite.
Dopo qualche giorno il giovane si presenta alla Rocca di Tramontana e chiede di essere arruolato. Entra così in forze dell'Esercito di Uryen con il grado di soldato semplice, ed assegnato ad uno dei plotoni guidati dal Sergente Rock, a difesa del cantiere del Ponte di Cantor.

L'attacco della Bestia del Ponte

Durante la notte tra il 21 e il 22 gennaio 517 i soldati di Uryen vengono attaccati da un'orda di Risvegliati, tra cui spicca una Bestia di grandi dimensioni.
Gannor si trova sulla sponda occidentale del fiume e viene impiegato nei combattimenti a rinforzo dei compagni sulla sponda orientale. Dopo la morte della Bestia, Gannor partecipa alla spedizione di ricerca e recupero dei dispersi, sul fianco destro del combattimento. Recupera così Annie Volvert, mentre di Pax, Malcolm e Richard non c'è alcuna traccia.

La morte

Dopo molte avventure insieme ai compagni del XXIII Plotone dell'Esercito di Uryen, Gannor partecipa nell'autunno del 517 ad una spedizione oltre il fiume Traunne, prima ad Angvard e poi a Nord, verso Skogen e le città indipendenti del Delta di Feith, Trost e Caron.
Durante l'attraversamento dello Sfagneto della Landa di Clough, tra Skogen e Trost, Gannor viene gravemente ferito da un Kroc, durante l'attacco congiunto del rettile insieme ad alcuni Kreepar.
Falliti tutti i tentativi di stabilizzare le sue ferite, il giovane viene trasportato in barella dai compagni tra la palude infestata dai mostri.
La sera del 5 ottobre, ormai a poche ore di cammino dalle mura di Trost, il XXIII Plotone viene inseguito da una Colonna di Risvegliati, alcuni dei quali temibili Hunter. Presto appare evidente l'impossibilità di sfuggire alla minaccia trascinandosi dietro un ferito, così Annie Volvert si offre di restare indietro da sola con Gannor, e di tentare di estendere a lui la sua invisibilità ai Risvegliati. La proposta viene accettata e tutti si allontanano di corsa dalla zona, lasciando indietro soltanto Annie e Gannor.
Purtroppo i poteri di Annie si dimostrano ancora acerbi e la ragazza non riesce a proteggere Gannor, che viene percepito dai Risvegliati ed ucciso. Annie si riunisce ai compagni dopo qualche ora, ormai in vista delle mura di Trost, da sola.
Creata il 03/06/2012 da DarkAngel (1301 voci inserite). Ultima modifica il 14/12/2017.
2617 visite dal 03/06/2012, 17:01 (ultima visita il 05/12/2021, 16:48) - ID univoco: 2757 [copia negli appunti]
[Genera PDF]