Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Io vado. »
- Kar Dun -
 
Myst Cyclopedia

Debra Hansen

[personaggio]
personaggio
Titolo:
Lady
Razza:
Umano
Sesso:
femmina
Nato/a il:
9 maggio 458
Altezza:
158 cm
Peso:
47 kg
Ruolo:
sconosciuto
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Debra Hansen - ImmagineDebra Hansen è la nonna di Herc Hansen, unico suo familiare vivente.
Vive attualmente nella casa di Madama Orleine Thor, sua vecchia amica, confidente e in passato dama di compagnia, in una stanza dove custodisce i pochi resti di un passato nobiliare ormai lontano.

Le origini e la giovinezza

Nei lontani anni della sua giovinezza, Debra visse nell'ambiente duro ma benestante della nobiltà dell'Anterling. Suo padre, sir Normann Madsen, era il fratello minore dell'allora Dominus della Chela, e prestava servizio agli ordini del Signore di Lagos. Quando, nell'anno 456 la colonia penale di Lagos viene eletta a Baronia, Sir Normann viene ricompensato della sua fedeltà a Maynard Feorn con un appezzamento di terra nel cuore delle Falesie degli Orchi, non distante dal Fiume Lahn, che si chiamava Lahndale.
Sir Normann si trasferì lì con la sua sposa, una nobildonna proveniente da Surok che si chiamava Alexia. Il matrimonio con Alexia, imposto dalle famiglie dei due sposi, non funzionò, al punto che presto Sir Normann si invaghì della giovanissima figlia di uno dei suoi soldati, la bella Isolde.
Isolde era troppo pudica e onesta per cedere alla corte serrata del suo Dominus, che non ebbe altra strada che rapirla, rinchiuderla nella torre del suo castelletto, e farne la sua concubina.
Alla prematura e inaspettata morte di Alexia, Sir Normann potè coronare il suo sogno d'amore e sposare Isolde, nel frattempo incinta di qualche mese.
Nacque così Debra Madsen, bambina gracile e bella come sua madre, ma che subito manifestò un carattere deciso, somigliante a quello paterno. Era il 9 maggio dell'anno 458.
Per tutta l'infanzia Debra visse a Lahndale, nel castelletto di famiglia, insieme ai tre fratelli minori.

La Rivolta dei Disertori e il crollo di Lahndale

Debra ha 13 anni quando la città di Lagos si ribella alla famiglia Feorn, in quella che è passata alla storia come la rivolta dei disertori. La città libera di Lagos, capeggiata dal ribelle Gideon Kraster, non riconosce i diritti della famiglia Hansen su Lahndale, e lo stesso Normann Madsen, che si era recato in città per ribadire la sua fedeltà alla famiglia sconfitta, finisce la sua vita nelle antiche prigioni di Lagos.
La famiglia è allo sbando, dopo la morte di sir Normann. Lady Isolde riesce a mettere in salvo i figli alla Chela, poco prima che gli uomini di Kraster raggiungano Lahndale per depredarla. I bambini vengono accolti tra le mura della Torre, e messi al sicuro. Tuttavia Lady Isolde, che mai aveva ottenuto il consenso della famiglia del suo sposo, viene ricacciata indietro. Si dice che sia tornata a Lahndale, e di lei a questo punto si perdono le tracce.
Intanto Debra e i suoi tre fratelli sono accolti alla Chela dallo zio, Sir Madsen, che si prende cura di loro quasi come un padre. Ma mentre i fratelli, più piccoli, non hanno compreso a pieno quanto accaduto alla povera Isolde, Debra ha capito perfettamente. Avendo giurato alla madre di non fuggire e di ubbidire allo zio, la ragazzina rispetta la parola data, ma inizia a covare dentro di sè grande astio nei confronti dell'intera famiglia.

La nascita della Contea di Lagos e il matrimonio

Nell'anno 474 viene pacificata Lagos e Lord Aleas Glidewell è nominato conte. Gli antichi diritti dei fratelli di Debra su Lahndale teoricamente avrebbero dovuto venire reintegrati, ma a causa della giovane età dei ragazzi, Lahndale viene affidata temporaneamente a Sir Colin Hansen, di Rastan, uomo di fiducia di Sir Toros Amigdales, uno dei pochi non appartenenti alla stirpe elfica da lui inviato alla riconquista di Lagos, che andava in qualche modo ricompensato.
Quella che era una concessione temporanea, divenne ben presto definitiva. Sir Colin Hansen si sistemò a Lahndale con il suo piccolo seguito, fece scolpire il suo stemma, il timone di una nave, sull'architrave del castelletto, e manifestò chiaramente l'intenzione di restare per sempre come Dominus della zona.
I fratelli di Debra friggevano nel malcontento, ma non avevano i mezzi per intervenire, nè potevano legalmente farlo senza rischiare di mettere in difficoltà il loro zio, Sir Madsen, che aveva invece tutto l'interesse ad avere buoni rapporti con il Conte di Lagos
La giovane Debra chiese allora allo zio il permesso di recarsi in visita da Sir Hansen, con la scusa di rivedere almeno un'ultima volta la dimora avita e di indagare sulla scomparsa di sua madre Isolde. Una volta lì però la fanciulla riuscì a sedurre Sir Colin e lo convinse a sposarla, cosa che avvenne nel giro di poche settimane. Era il 6 gennaio dell'anno 476, Debra aveva 18 anni, Sir Colin 47.

La nascita di Tantris e le guerre intestine

Un anno dopo le nozze, venne alla luce il piccolo Tantris, unico figlio di Debra e Sir Colin.
Poco dopo la nascita del bambino, Sir Colin perde la vita nel corso di una delle molteplici guerre intestine tra signori locali, che in quegli anni funestavano il Corno del Tramonto. La vedova non si perde d'animo, chiama al suo fianco due dei tre fratelli (il terzo era morto in un duello d'onore pochi mesi prima) ed insieme a loro porta avanti per diversi anni la signoria di Lahndale.
Tantris Hansen cresce in un ambiente duro e spietato, costantemente sotto la minaccia delle armi, tra scaramucce e tradimenti.
Alcuni rappresentanti della nobiltà minore si avvicinano alla vedova con la speranza di sposarla, e di impossessarsi così della tenuta di Lahndale, ma lei rifiuta ogni approccio, facendosi sempre scudo dei suoi fratelli. Passano così alcuni anni inquieti.
Tantris viene portato spesso in giro dagli zii, che gli insegnano l'uso delle armi e le virtù dei cavalieri. Con l'adolescenza tuttavia Tantris si dimostra un ragazzo inquieto ed impulsivo, animato da un continuo spirito di ribellione. Si lega molto allo zio più giovane, Mark, che secondo molti lo porta sulla cattiva strada. Sia come sia, Tantris ha solo 16 anni quando si innamora perdutamente della moglie di Mastro Muller, il titolare dell'unico mulino della signoria, un brav'uomo al servizio della famiglia Hansen da molto tempo.
Lo scandalo è inevitabile, la donna viene sbattuta fuori di casa, Mastro Muller costretto ad andarsene a sua volta da Lahndale. Tantris trascorre un breve periodo insieme alla sua fiamma, che presto rimane incinta di un bambino, che nasce il 3 settembre 494: Herc Hansen.
Tantris non si sposa con la moglie di Mastro Muller, Rebecca, ma riconosce il bambino come suo e lo porta a Lahndale, dove il piccolo viene cresciuto dalle cure amorevoli della giovane nonna Debra. Rebecca viene abbandonata e si ritira nel disonore presso la sua famiglia di origine, a Mar.

Le intemperanze e l'attacco a Lahndale

Le continue intemperanze di Tantris iniziano a suscitare malcontento tra la gente e ne approfitta il Barone di Millsdorf, Sir Cossack. Nel settembre dell'anno 497 la signoria di Lahndale viene attaccata dal piccolo esercito della Baronia, e non è in grado di difendersi. Mentre Lady Debra e il bambino riescono a mettersi in salvo, Tantris e i due zii soccombono nell'incendio del castello.
Il territorio di Lahndale viene annesso nel sangue alla Baronia di Millsdorf, anche se poi non viene più ripopolato, il castello cade nell'abbandono e il villaggio si spopola.

Il ritiro a Brinn

Costretta dalle circostanze, Lady Debra si ritira nel villaggio di Brinn da una vecchia amica e dama di compagnia, che l'accoglie insieme al bambino. Herc cresce qui, in una casa modesta, insieme alla nonna che non fa altro che raccontargli del glorioso passato della sua famiglia.
Con gli anni anche la Baronia di Millsdorf cade in disgrazia e, con la Guerra delle Lande, perde anche lo status di Baronia. Le terre di Lahndale sono così del tutto abbandonate a loro stesse, zona di frontiera con i Nordri, fredda e pericolosa.
Creata il 02/04/2013 da Annika (2242 voci inserite). Ultima modifica il 29/07/2015.
1680 visite dal 02/04/2013, 13:49 (ultima visita il 24/06/2022, 20:17) - ID univoco: 2965 [copia negli appunti]
[Genera PDF]