Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Il saccheggio in tal caso si farà, come triste e sconfitto atto di vandalismo, per sfogare il disappunto e la delusione. »
- Flaherty -
 
Myst Cyclopedia

Annecy (Baronia)

[luogo]
luogo
Tipo:
baronia
Popolazione:
circa 22000 abitanti
L'Isola di Erebian, nel cuore di Annecy.Baronia del Ducato di Amer, circa 22.000 abitanti.
Occupa la zona sud orientale del Ducato di Amer, e confina a nord con il fiume Duras e la Baronia di Nekkar, a nord est con la Contea di Rigel, a est con il Ducato di Krandamer, a ovest con la Baronia di Chalard a sud con la Baronia di Keib.
Il Barone di Annecy è Lord Terence De La Fois (480 p.f.), sposato con Lady Saskia Korzeniowski.

Storia

L'epoca antica

Non si hanno molte notizie di insediamenti di epoca antica nelle terre oggi occupate dalla Baronia di Annecy, anche se è comunemente inteso che fossero sotto l'influenza della Città Stato di Rigel, e che orbitassero attorno all'avamposto di Krah-Ohn.

L'epoca Khan

In epoca Khan questo territorio apparteneva al Khanast di Lorkhan.
Il confine con il vicino Khanast dei Danài, lungo il fiume Morhi-der (oggi poco più di un torrente, il Morhiden), fu a lungo insanguinato da molte battaglie, in particolare, a partire dalla metà del 300 a.f., intorno alla città di Craon.

La dominazione turniana

La conquista turniana in questa zona avviene in modo relativamente pacifico. Non essendoci centri urbani molto sviluppati, ma soltanto villaggi e piccoli avamposti, l'avanzata dell'esercito turniano non incontra grandi resistenze e in alcuni casi i villaggi si arrendono spontaneamente senza spargimento di sangue.
L'esercito di Turn si ferma davanti alle mura di Craon, sull'altra sponda del Morhi-der. Si racconta che la caduta della città di Craon sia stata in parte facilitata dalla presenza, all'interno, di alcuni infiltrati originari di Annecy, che al momento giusto abbiano svolto attività di sabotaggio. Vero o falso che sia, questo sospetto ha continuato ad alimentare l'ostilità tra Craon e Annecy per molti anni.
Negli anni della dominazione turniana le zone sul fiume Duras conoscono un periodo di grande sviluppo. In particolare viene rifondata la città di Annecy, sull'isola di Erebian, che diventa un porto fluviale di una certa importanza, da semplice villaggio di pescatori che era. Sono edificate molte strutture monumentali e la stessa isola viene modellata in modo da assumere la forma di una nave.
Lavori in Corso
Contenuto in lavorazione a cura di Annika.

Il Territorio

Lavori in Corso
Contenuto in lavorazione a cura di Annika.

Le strade principali

La strada principale che attraversa la Baronia corre la lungo il corso del fiume Duras, a tratti parallelamente con la Via Darica sull'altra sponda del fiume. Un'altra strada importante è quella che collega Annecy con Keib, passando lungo il confine con Krandamer.

L'area di Annecy

La città di Annecy sorge su entrambe le sponde del fiume Duras, in corrispondenza dell'isola di Erebian. In corrispondenza della città c'è una zona nord del grande fiume, un territorio non molto vasto ma che ospita alcuni luoghi di grande importanza all'interno del feudo.

L'area di Loraine

All'altezza dell'incrocio tra il fiume Duras e il Loray il territorio della Baronia si allarga a nord, nella signoria di Loraine. E' un'area molto trafficata, attraversata dalla via Darica, ospita alcune colline coltivate principalmente ad uliveti, piccoli villaggi e fattorie. La signoria di Loraine è forse la più florida dell'intera Baronia, e appartiene da generazioni alla famiglia dei Brendon.

Lungo la sponda sud del fiume Dymiras

Lungo il fiume ci sono molti villaggi popolati, seguendo il corso della grande strada commerciale: Entremis, Morbleau, Mairet e Gautier. Villaggi di pescatori, di contadini, pascoli e fattorie. La zona è piuttosto ricca, fertile e popolata, i commerci sono fiorenti e c'è gran passaggio di viaggiatori e mercanti.
L'unica zona disabitata è quella che ospita le rovine dell'antica Malartic, ruderi avvolti dalla foresta dove a volte vivono piccole comunità di lebbrosi.

L'Est della Baronia

La zona Est della Baronia, al confine con Krandamer, è attraversata dalla strada che conduce a Keib ed ospita alcune storiche signorie, appartenenti a famiglie nobili da generazioni. Alcune signorie sono più floride, altre meno: tutte comunque sono più che dignitose, circondate da piccoli villaggi e molte terre coltivate.

L'Ovest della Baronia

La zona Ovest, al confine con la Baronia di Chalard, è l'area più depressa della Baronia. Un tempo teatro di molti scontri di confine, adesso ospita rovine di fortificazioni e di villaggi. L'intera zona è sotto la signoria dei Dwight, una famiglia di grandi proprietari terrieri, che tuttavia curano poco le loro terre, lasciandole piuttosto a loro stesse.
Presso il confine con Chalard, all'altezza dei ruderi dell'antica Craon, sorge il villaggio di Loches, signoria di Sir Bruno Malade, e la piccola Orlais.

Il Sud della Baronia

Lungo il confine con Keib le terre sono collinose e brulle, utilizzate per pascoli e piccole cave di pietra.
Da queste parti si trova l'eremo della quercia, un piccolo santuario che ospita una comunità di monaci ed è spesso meta di pellegrinaggi da parte dei fedeli. Dominus di quest'area è Sir Dave Farrell, signore di Kahlan.
Creata il 18/05/2009 da Annika (2242 voci inserite). Ultima modifica il 15/07/2011.
1781 visite dal 18/05/2009, 12:28 (ultima visita il 23/09/2022, 22:22) - ID univoco: 1981 [copia negli appunti]
[Genera PDF]