Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Vuoi andare al mare? E allora va' al mare! »
- Caporale Zagon Hauser a Bohemond -
 
Myst Cyclopedia

518/10/23: dopo la spedizione nelle segrete del Camerlengo, Kailah si apparta con il Principe

[file multimediale]
file multimediale
518/10/23: dopo la spedizione nelle segrete del Camerlengo, Kailah si apparta con il Principe
Tipo:
log
Disponibile dal:
25/04/2018
Modificato il:
25/04/2018
Dimensioni:
19.90 Kb
Content-type:
text/plain
Associato a:
1 voci
Notte tra il 23 e il 24 ottobre 518: dopo la rocambolesca spedizione nelle segrete del Camerlengo, Kailah si apparta con il Principe elsenorita [[Aiden Marnach]].Notte tra il 23 e il 24 ottobre 518: dopo la rocambolesca spedizione nelle segrete del Camerlengo, Kailah si apparta con il Principe elsenorita Aiden Marnach.

Testo della conversazione

  • Kailah ha un aspetto piuttosto stanco, stanotte, si e' ovviamente un minimo ripulita dopo il massacro, si vede che e' stata una notte complicata, diciamo cosi'
Aiden: (non ti puoi essere ripulita granche', non c'era modo)
  • Kailah infatti, spero si sia lavata le mani, almeno
  • Aiden odora di fumo, ha le mani e la faccia annerite
  • Kailah pero' di certo non si e' potuta sistemare, cambiare vestito o altro
  • Kailah ti dice di uscire dal magazzino, te lo dice in privato ma relativamente, dato che stanno tutti li'
  • Aiden esce dalla finestra del magazzino A e ti aspetta fuori
  • Aiden ti porge la mano quando esci tu
  • Kailah ti segue, scavalca prendendoti la mano
  • Aiden si guarda intorno
Aiden: tu sa dove andare?
Kailah: si, c'e' un altro magazzino abbandonato qui vicino
  • Kailah controlla che non ci siano guardie o altra gente
  • Kailah aspetta in silenzio qualche momento per assicurarsi che non ci siano passi nelle vicinanze
  • Aiden ti segue
  • Kailah si dirige cautamente e con furtivita' all'altro magazzino abbandonato.
Kailah: ... eccoci
  • Kailah si avvicina e ascolta un attimo prima di aprire, per sincerarsi che all'interno non ci sia nessuno.
  • Aiden aspetta che tu lo apra, visto che hai le chiavi
  • Kailah apre
Aiden: aah, io ricorda questo odore
Kailah: eh lo so, non e' granche'
Kailah: apriamo finestra
  • Aiden si arrampica e apre una finestra posta a circa 2 metri di altezza
  • Kailah entra e fa entrare Aiden, poi chiude la porta
Kailah: grazie
Kailah: per fortuna fa freddo, l'aria migliorera' in fretta
  • Kailah inspira
  • Aiden osserva la catasta di provviste marce
Aiden: topi vive li dentro
Kailah: mmm
Aiden: succede spesso dentro navi
  • Kailah ci pensa
  • Kailah si guarda intorno
Kailah: (la stanza e' unica? non c'e' tipo un ballatoio, qualcosa di piu' decente?)
Aiden: quando e' cosi, prima o poi nave muore. come malattia
Aiden: tu mai provato a pulire nave?
Kailah: mai
Aiden: nave come corpo umano
Aiden: accumula ferite fino a che non troppe, poi muore
Aiden: tu aspetta qui
Aiden: io torna presto
Kailah: ok
  • Aiden esce dal magazzino
Aiden: per circa 10 minuti non lo senti e non lo vedi
  • Kailah aspetta, guardandosi intorno per cercare di capire come migliorare la situazione
  • Aiden poi torna
Aiden: segui
  • Aiden ti porta fuori, fate circa 50 metri
Kailah: ... ok
  • Kailah segue Aiden
  • Aiden entra in un altro magazzino.
  • Kailah sorride
Aiden: (porta sfondata)
Kailah: trovato altra nave?
Aiden: tu non puo' stare in mezzo a topi
Kailah: giusto
Kailah: grazie.
  • Kailah si guarda intorno
Aiden: sembra un deposito di materiali vari
Aiden: non organici: cataste di legno, ruote, assi
Kailah: molto meglio qui
Aiden: tegole
  • Kailah inspira
Kailah: adesso l'aria e' buona
Aiden: tu imparato a volare?
Aiden: stanotte
  • Kailah scuote il capo
Kailah: ho imparato a buttare di sotto
Kailah: ... e per quanto diverso, e' il primo passo per volare.
Kailah: ma stanotte non ho fatto magie belle
  • Kailah ti guarda
Kailah: stanotte ho ucciso tante persone
Aiden: molti uccelli imparano a volare cosi
Aiden: buttandosi di sotto
Kailah: io ho buttato di sotto un soldato
Kailah: di sotto dalle scale
Kailah: ... credevo fosse piu' difficile.
  • Aiden ti guarda
  • Kailah e' ridotta piuttosto male, a parte la ferita alla gamba, che pure c'e'
  • Kailah e' sporca di sangue e di qualsiasi altra cosa
Aiden: io non pensa che tu aveva scelta
Kailah: gia'
  • Kailah mostra le sue mani
Kailah: avevo ucciso in passato, ma stanotte e' stato diverso
Aiden: raramente dipende da noi
Aiden: maggior parte di chi ho ucciso io,
Aiden: sarebbe morto anche se io non fossi stato li
Aiden: altro in vece mia avrebbe fatto stessa cosa
Kailah: ...
Kailah: io ho ucciso da assassina stanotte, non da soldato
Aiden: tu hai raggiunto obiettivo, no?
Kailah: si
Aiden: quindi no stato inutile
Kailah: no, non e' stato inutile
Aiden: altro soldato al posto tuo magari uccideva di piu' e falliva
  • Kailah annuisce
Kailah: sono stata brava, sai
Kailah: ... per quanto sia orribile quello che ho fatto
Kailah: l'ho fatto bene.
Aiden: ci sara' momento in cui non sarai piu' soldato ne' assassino
Aiden: e altri prenderanno il tuo posto.
Kailah: chissa'
Kailah: in questo momento sembra tutto un sogno
Aiden: gente continuera' a morire, navi continueranno a marcire
Aiden: non cambia quello che facciamo, ma come facciamo
Aiden: io certo che tu fatto bene
  • Kailah accenna un sorriso
Kailah: si
Kailah: e tu pure, scommetto grandioso casino.
Aiden: prova a pensare a morti che tu non ha fatto
Kailah: mmm
Aiden: io contento perche' non ha bruciato vivo bambini
Aiden: poteva succedere
Kailah: ...
Kailah: io sono contenta perche' dalla finestra attraverso cui ho ucciso una persona... non si e' affacciato nessun altro.
Kailah: Sono contenta perche' era sola.
Kailah: Poteva affacciarsi qualcun altro
Kailah: avrei dovuto ucciderlo
Kailah: ...
Kailah: ok non ci voglio pensare!
Aiden: tu non decide, tuo gruppo decide
Aiden: chi vive e chi muore
  • Kailah annuisce
Kailah: domani finalmente lasceremo questa citta'
Aiden: citta' difficile, come isole di An Reilig
  • Kailah si siede appoggiando la schiena alla parete
Aiden: io contento di aver conosciuto
Aiden: ma contento di andare
Kailah: anche io contenta di andare
  • Kailah prende il lembo del vestito di Aiden per invitarlo a sedersi vicino a lei
Aiden: prima o poi
  • Aiden si siede
Aiden: prima o poi questa citta' mangia chi vive qui
Kailah: credo anche io
Aiden: io pensa che chi vive lo sa
  • Kailah annuisce
Kailah: come una nave malata?
Aiden: quasi tutti non possono andare via
Aiden: ma questo non cambia nulla
Aiden: come nave intrappolata
Kailah: forse riusciremo a scoprire come liberare dall'assedio questa terra
Kailah: riusciremo a sconfiggere il morbo
Kailah: forse quello che abbiamo fatto stanotte ci aiutera'
Kailah: le informazioni che abbiamo raccolto ci aiuteranno
  • Kailah stringe le ginocchia al petto
Kailah: forse
Aiden: sicuro
Kailah: ...
Aiden: se non voi, altri
Aiden: alla fine, nave malata affonda e tutti i topi muoiono
Aiden: mare inghiotte tutto
Kailah: ...
Aiden: ed e' sempre pulito
  • Kailah ti guarda
Aiden: io sente molto mancanza di mare
Aiden: ma proprio per questo volere continuare
Aiden: ogni passo e' importante
Aiden: ogni passo puo' essere ultimo
Kailah: ... ancora tanti passi ci sono da fare
Aiden: cosa e' vivere, se non questo?
  • Kailah e' attraversata da un'immagine velocissima, che le passa davanti agli occhi, sembra assorta per qualche momento poi annuisce
Kailah: penso ... alle mie sorelle
Kailah: penso alle mie sorelle e a come sarei stata se fossi rimasta a casa
Kailah: e a quanto avrebbero paura a stare qui al buio
Kailah: da sole con un pericoloso principe straniero che ha appena dato fuoco a mezza citta'
  • Kailah sorride
Aiden: io pensa che loro sarebbe contente invece
  • Aiden sorride
Kailah: chissa'
Aiden: io no rapisce donne, loro rapisce me
  • Kailah annuisce
Aiden: e a me non piace portarle in mia nave
Aiden: io voglio esplorare loro nave
Kailah: tra i miei crimini di stanotte...
Kailah: ...
  • Kailah ti sfiora il braccio
Kailah: il rapimento ancora
Kailah: ... mancava.
Aiden: tu non compie nessun crimine
Aiden: io studiato bene leggi
Aiden: di qui
  • Kailah scoppia a ridere
Aiden: togliere vita, no problemo
  • Kailah ride proprio
Aiden: prendere e dare roba, no problemo
  • Kailah scuote il capo e ride
Aiden: tu non pensare a crimini
Aiden: soldato e assassino, no giudice
  • Kailah riprende fiato
Kailah: quindi no crimine rapirti, meno male
Aiden: crimine sarebbe
Aiden: sprecare notte insieme
Kailah: ...
Aiden: finche' abbiamo notti da vivere insieme
Kailah: muire tha
  • Aiden annuisce
  • Aiden ti tocca il naso
  • Aiden ti lascia una scia scura di cenere
  • Kailah incrocia gli occhi
Aiden: io ora
Aiden: colora tuo viso
Aiden: di colori di guerra
  • Kailah annuisce e chiude gli occhi
Aiden: questo e' come
Aiden: ci insegnano a fare quando siamo pronti a prendere vite
Kailah: ... va bene
  • Kailah protende il collo ad occhi chiusi
Aiden: tu gia' prese,
Aiden: ma forse tu non era pronta
Aiden: questo rituale
Aiden: aiuta a prepararsi
Kailah: ...
Aiden: a schiarirsi mente
Aiden: su perche'
  • Kailah ascolta, interessata
Aiden: io pensa che tutti dovrebbe pensare
Aiden: prima
Aiden: se e' disposti o no
Aiden: vostra guida, Logan
Aiden: lui e' disposto a uccidere tutti, sempre
Kailah: ...
Aiden: si legge in suoi occhi
  • Kailah apre gli occhi e guarda Aiden, seria
Kailah: ...
Aiden: tu
  • Aiden ti guarda
Aiden: tu puo' fare luce?
Aiden: io non vede niente.
  • Kailah scuote il capo
Kailah: no, per stanotte basta magie
Kailah: dipingimi al tatto
  • Aiden annuisce
Aiden: tu non disposta a uccidere tutti
Aiden: io capisce
  • Kailah annuisce
Kailah: in teoria molto piu' disposta che in pratica
Kailah: in pratica e' molto
Kailah: ... peggio
Kailah: di quanto si immagini.
Aiden: se fosse facile, nessuno sentirebbe bisogno
Aiden: di farsi questi segni
Aiden: no?
Kailah: gia'
Aiden: nessuno fa segni quando deve mangiare
Aiden: o dormire
Kailah: ci sono segni per
Kailah: qualcosa di bello? per stare insieme
Kailah: non segni di morte
Kailah: ma segni che dicono che sei disposto a condividere
Aiden: c'e' cerimonia molto bella
Aiden: forse mia preferita
  • Kailah ascolta
  • Kailah intanto posa il capo sulla tua spalla, dolcemente
Aiden: Si chiama Ostara, cade all'inizio della primavera
Aiden: voi pure celebrate qui
Aiden: in modo diverso
Aiden: da noi c'e' una candela
Aiden: .. tante candele
Kailah: ...
Aiden: una per coppia
Aiden: un uomo e una donna, due uomini, due donne,
Aiden: ciascuno sceglie compagno
Aiden: e si passa notte insieme
Aiden: tenendo candela accesa
Aiden: in quella festa, esistono vari
Aiden: segni
Aiden: per comunicare
  • Kailah sorride piano
Aiden: alcuni parlano, altri scelgono di non parlare
Aiden: e parlano con gesti, cosi
  • Aiden ti tocca un braccio
Aiden: parlano senza parole
Kailah: ...
Kailah: bello
Aiden: molto
  • Kailah ti sfiora il viso con la mano
Aiden: se candela si spegne,
Aiden: vuol dire che
Aiden: ...
  • Aiden cerca di spiegarsi
Kailah: ...
Aiden: perso di vista grande piano
Aiden: visione limitata
Aiden: incapacita'
Aiden: di prendere impegno
Aiden: e non e' mai bello
Aiden: perche'
Aiden: e' bello avere obiettivo
Aiden: comune
Aiden: e riuscire a mantenerlo
Aiden: tu molto generosa e molto nobile
Aiden: a diventare assassina per una notte
Aiden: anche se non lo sei
Aiden: ora pero' dimentica.
Aiden: io aiuta te a dimenticare
Kailah: tha
  • Kailah sussurra
Aiden: con ricordo piu' bello
Aiden: di questa notte
Kailah: ...
  • Kailah ti guarda e annuisce
  • Aiden ti prende il collo e da' un bacio
  • Aiden ti adagia lentamente per terra, continuando a baciarti
  • Kailah inspira il tuo odore misto all'odore di fuliggine
Kailah: si dice che
Kailah: porti fortuna
  • Kailah sorride, tra un bacio e l'altro
Aiden: cosa
Kailah: porti fortuna baciare gli spazzacamini
Kailah: sai chi pulisce il camino
Kailah: ...
Kailah: io molto fortunata
Aiden: noi vivi
Aiden: noi fortunati
  • Aiden ti comincia a slacciare le vesti
Aiden: tu
Aiden: ricorda Macha
Aiden: figlia di Ernmas
Kailah: Mmm
Kailah: chi e'?
Aiden: Grande Regina Nemeth
Aiden: Signora della Guerra
Kailah: ....
Aiden: sempre coperta del sangue dei suoi nemici
  • Kailah sospira
Kailah: mi dispiace...
Aiden: anche quando amava
  • Kailah si scusa
Kailah: ti da' fastidio?
Aiden: Tu no scusa, tu Regina della Guerra
Aiden: no problemo
Kailah: ...
Aiden: tu va fiera
Kailah: ...
Aiden: io sente come Balor
Aiden: Campione dei Fomori
Kailah: Balor
Aiden: Balor, uccisore di Macha
Kailah: Balor e Regina della Guerra....
  • Kailah sorride
Aiden: Dopo grande guerra
Aiden: tra Balor e Macha
Aiden: le due stirpi si uniscono
Aiden: e danno vita a seconda era
Kailah: mmm
Aiden: guerra necessaria
Aiden: per unione
Aiden: e morti necessarie
Aiden: per vita
Kailah: ok beh
Kailah: ... la parte diciamo... della vita puo' aspettare, eh
  • Kailah sorride
Aiden: tranquilla, no problemo
Aiden: tu pensa che
Aiden: questa citta'
Aiden: malgrado tutto
Aiden: vive
Aiden: sogna
Aiden: fa amore
Aiden: in mezzo a risvegliati
Aiden: come isola
Kailah: questa citta' e' isola
Aiden: domani sorgera' sole a illuminare tutto
  • Kailah ti accarezza l'ombra scura di qualche tatuaggio che si intravede appena nel buio
Kailah: e saremo bellissimi
Aiden: si ma non saremo qui
  • Aiden ride
Kailah: evviva!!
  • Kailah ti stringe
Aiden: se io muore
Aiden: prima di tornare
Aiden: voglio che tu racconta di me
Aiden: alle tue sorelle
Kailah: ...
  • Kailah scoppia a ridere
Aiden: ricorda mio nome e raccontami
Aiden: per me importante
Kailah: anche se tu non muore
Kailah: io raccontero' di te alle mie sorelle
Aiden: se io non muore, pensa io a dire
Aiden: a tue sorelle
  • Aiden ride
Kailah: ahahahahahaha
Aiden: prima o poi
Kailah: meglio ancora!
  • Kailah sorride
Aiden: loro belle come te?
Kailah: loro piu' serie di me
Kailah: ma belle, si
Kailah: credo ormai saranno sposate, chissa'
Aiden: serie, mai problema
  • Kailah sorride
Aiden: sposate neppure problema
Aiden: io no geloso
  • Aiden ride
  • Kailah ti bacia
Kailah: nemmeno io
Kailah: io vengo da una piccola signoria
Kailah: mio padre ha un castello... brutto e freddo
Aiden: su costa o interno
Kailah: su collina vicino alla costa
Kailah: ma io non ci torno da molto tempo
Kailah: da quasi due anni
Kailah: si chiama Rocca di Bronne.
Kailah: Se tu mai dovessi andare li'... di' a mio padre alle mie sorelle quanto e' stato bello incontrarmi
Aiden: Rocca di Bronne
Aiden: io sentita
Aiden: nome non nuovo
Kailah: Credo sia stata distrutta varie volte, la mia famiglia e' li' da pochi anni
  • Aiden annuisce
Aiden: io controlla mappe prima o poi
Aiden: ma tranquilla noi non rapisce
Aiden: tu visto come noi siamo
Aiden: curiosi, non ladri
Kailah: lo so
Aiden: per questo io
Aiden: adesso
Aiden: curioso
Aiden: di te
Kailah: ...
Aiden: e intende togliermi
Aiden: curiosita'
Aiden: prima di ripartire.
  • Kailah annuisce
  • Aiden passa molto tempo a esplorarti
  • Kailah si lascia esplorare docilmente
  • Aiden poi confidando nella clemenza del Master fa anche tutto il resto
Kailah: ..
  • Aiden passa un bel po' di tempo
  • Aiden , a un certo punto, ti porge una cosa
Aiden: tieni. mastica.
Kailah: ...
Kailah: cosa...
Aiden: tu mette sotto lingua
Aiden: e mastica
  • Kailah infila in bocca e mastica
Aiden: radice
Kailah: ...
Aiden: per ferita
Aiden: tu sente caldo
Aiden: e pizzicore
Aiden: e ferita migliore
Aiden: e ferita migliora
Kailah: ....
  • Kailah si era dimenticata quasi la ferita alla gamba, ma mangia la radice e ringrazia
Kailah: ....
Aiden: cosi tu non torna peggio
Aiden: di come e' uscita
Kailah: ...
  • Kailah si guarda e ti guarda
Kailah: domattina saremo come nuovi
Aiden: e ricorderemo
Aiden: solo le cose importanti
  • Aiden ti aiuta ad alzarti
Aiden: ora torniamo
  • Kailah si alza
Aiden: tu dormire
Kailah: ... ok
Aiden: per gamba
Aiden: io pure dorme
Aiden: domani viaggio lungo
Kailah: si
  • Kailah si riveste
Aiden: tornate, nella notte
Aiden: la citta' e' piu silenziosa
Aiden: i tuoi compagni ancora sono svegli, in parte
Aiden: e pure i suoi
Aiden: (i suoi tutti, aspettano che ritorni)
  • Kailah e' troppo sfinita per sentirsi imbarazzata
  • Aiden raggiunge i suoi e tutti si mettono a dormire.
  • Kailah pure si mette a riposare
Creata il 25/04/2018 da Annika (2125 voci inserite). Ultima modifica il 25/04/2018.
64 visite dal 25/04/2018, 10:34 (ultima visita il 25/05/2018, 14:06) - ID univoco: 4208 [copia negli appunti]