Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Sono quasi più curioso di conoscere lei del bambino »
- Colin Tarr -
 
L'erboristeria di desiree
Desiree Aillard
 
creato il: 10/06/2005   messaggi totali: 19   commenti totali: 28
24843 visite dal 02/08/2007 (ultima visita il 16/06/2019, 13:33)
ultimi 5 articoli (cambia) · Pagina 3 di 4
1 · 2 · 3 · 4
2 Agosto 517
Venerdì 31 Agosto 2007

Rosso e nero

Lo sapevo. Dovevamo pur tornare in questa città. Però non mi aspettavo di incontrarlo così. Così presto, così spesso e così vicino.
Ma stavolta non è stato il suo grande fascino a farmi sussultare. No, è stato il senso di colpa.
Un sentimento sopito in questi lunghi mesi riaffiorato in un attimo al suono di una lieve risata.
E già, forse quella notte mi è sembrato quasi un momento di ribellione, di avventura, di novità, ora mi sembra un grandissimo errore.
Un piacevolissimo errore, d'accordo, ma gli errori non si fanno di solito perché si fa qualcosa che piace? Nessuno fa un errore sapendo che è una seccatura.....
Ed il tempo l'ha pian piano allontanato dalla mia mente così come il vento trascina lontano una foglia caduta. Ma ora è tornata indietro con tutto l'albero.
L'imbarazzo ha sopraffatto tutto. Per rendermi conto di quanto è attraente devo tornare indietro nel tempo, tanto ora è un ricordo scomodo.
Un attimo faccia a faccia sulle scale e mi si sono affollati mille pensieri in testa. Fare finta di nulla? Parlare in modo complice? Piantargli una daga nello stomaco? Come al solito penso troppo e non faccio nulla. Forse la daga non era male...
Ma ciò che è fatto, è fatto. Non è forse questo che mi dico sempre quando non c'è nulla per porre rimedio? Certo, e dopo che me lo dico sono sempre più sollevata. Ma non stavolta. Perché?
Forse perché c'è qualcosa da fare. Non la daga, no, quella non cambierebbe nulla.
Devo finirla di nascondermi la verità.
Cominciamo:
Ti è piaciuto? Si. Questo è un aspetto positivo. Sempre cominciare con qualcosa di positivo, serve per essere stimolati a continuare.
Ho sperimentato conseguenze negative? Oh, si. Imbarazzo, senso di colpa per il tradimento verso Patrick. Questo è decisamente negativo.
Perché l'ho fatto? Come cambiano i punti di vista a distanza di 1 anno. Certo, per il suo fascino, innegabile, ma anche per... chiamiamola curiosità. Lo sono sempre stata, maledettamente curiosa di scoprire. I libri non mi sono mai bastati. Come quando più piccola rincorrevo Guelfo per convincerlo a ferirsi affinché potessi divertirmi a curarlo. E' buffo che ora che non glielo chiedo più sia sempre una toppa.
Ma non devo divagare. Perché l'ho fatto? Fascino, Curiosità, e direi stupidità. Ma forse era tutto dovuto al fascino. Avevo bevuto? Non mi pare, io non bevo mai.
E ora la parte più dura: cosa mi fa stare male ogni volta che mi ci soffermo? Intanto perché ero consapevole che stavo commettendo un errore. Mi sono lasciata trasportare dai sensi e ho chiuso la ragione. E' questo che martella il mio orgoglio. Ho ceduto. E per questo provo un senso di inferiorità!
Il senso di colpa verso Patrick... no, non è questo che mi fa stare male. Capirei se avessi rivisto Patrick, ma no... è più il senso di colpa verso Loic. Avevo deciso di essere onesta con lui ed invece ho sorvolato volutamente su questo argomento.
La sconfitta e la celata menzogna. Il rosso ed il nero. Sono queste le due cose che devo affrontare per tornare in pace con me stessa.
scritto da Desiree , 00:20 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
5 Agosto 517
Giovedì 30 Agosto 2007

Sarà lo stufato?

E' notte fonda e tutti gli avventori della locanda dormono profondamente da un pezzo mentre Desiree seduta sul letto fissa il buio."Ho abbandonato da tempo i rimpianti di quella vita. Diciamoci la verità... non l'ho nemmeno guadagnata per nascita, e quindi non mi è nemmeno sembrato ingiusto.
Uffa! Temo di essermi abituata un po' troppo a questa vita. Comincia quasi a piacermi. Non che abbia mai avuto paura di un po' di sangue, però almeno un tempo le ferite un po' più serie mi facevano effetto. Adesso mi dedico perfino alle autopsie (ndr: in Deliota "autopsia": analisi di un cadavere). Vabbè, quelle ancora un po' schifo me lo fanno...
Mi mancano i balli. Non è che ci fosse una festa ogni sera, però anche le lezioni contavano.
E mi mancano le dormite! Che bello quando alcune mattine potevo alzarmi tardi.
Qui no! Turni di guardia, corse per tutto il granducato, figure barbine e notti all'addiaccio. E feriti! Feriti, moribondi, agonizzanti, morti stecchiti. La cosa brutta è che quasi mi ci diverto. Tranne se è in gioco la vita, si capisce...
Mentre guelfo mi parlava della proposta di Loic non mi sono posta nemmeno per un attimo il problema di che tipo di vita avrei condotto. Meno male, se no la bilancia della decisione avrebbe cominciato a stare in equilibrio. E invece tutto sommato mi piace.
Ah, già, devo ricordarmi di dire a Loic che Guelfo voleva convincermi a rifiutarlo con l'inganno. Quando sarà guarito però, se no poi vuole menarlo subito e si aggrava. Meglio aspettare.
Speriamo anche che non si accorga che Peoh mi fissa di continuo... l'ascia no, ma un bel pugnone secondo me volerebbe.
Chissà se a Julie e Solice questa vita piace. Sicuramente Julie spesso si diverte, ma chissà se al di là del vagabondaggio le piace veramente.
E Solice... sembra sempre che sia alla ricerca di qualcosa, come se cercasse di identificare se stessa senza essere mai soddisfatta. Dev'essere per questo che è sempre così seria. Beh, magari la sua vera vocazione è il convento.
Glielo chiederò.
E come dimenticarsi quel sogno.. che forse non era proprio un sogno... dove ero un lupo. Un'esperienza sconvolgente. Ma la ripeterei tanto è stata coinvolgente.
E adesso basta pensare sciocchezze e divertirsi con immagini di squarci da rattoppare e di creature demoniache che fanno la danza delle daghe (ndr: danza tipica di Caen) per passare il tempo, devo cercare di dormire un po'."
scritto da Desiree , 21:59 | permalink | markup wiki | commenti (1)
 
3 Agosto 517
Giovedì 30 Agosto 2007

Quello zuccone!

Accanto al convalescente Loic.

"Loic, voglio dirti che apprezzo la tua buona volontà nel mantenere la promessa. Stai cercando di migliorare te stesso. E' veramente lodevole!
Anche ci sono molte cose ancora da migliorare sei sulla buona strada. Anche nel combattimento hai avuto alcuni comportamenti quasi da cavaliere.
Vedi che se ti impegni riesci in quello che vuoi?
Tu ti senti diverso?.....Loic?.... Loic? Ma sta dormendo! Non ha sentito niente del mio discorso incoraggiante.
Sigh! Come non detto!
scritto da Desiree , 07:40 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
Domenica 11 Febbraio 2007

Povera piccola Desy,

si è svegliata che non vede. E' preoccupata di non essere più tanto carina. Ma a me pare molto bella. Adesso non è più una "principessina" spocchiosa. E' una vera guerriera. Ha rischiato la vita per salvare mio fratello, senza armatura e senza elmo. Sono sicuro che Dytros, che protegge mio fratello, ha chiesto a Reyks di salvarla. E Ilmarinen il Grande, che protegge me, ha detto di sì col capo. E Reyks ha fatto la faccia buona e non quella severa.

Sono veramente felice che si sia svegliata. Ogni tanto mi veniva il pensiero che non si svegliasse più. Ma era un pensiero stupido, lo sapevo.

L'unica cosa che mi dispiace è che non vuole parlare con me. Vuole parlare solo con Guelfo. Lei non lo sa che sono stato io a passarci la giornata accanto, a raccontarle le cose, mentre dormiva.

Ma tant'è. Le cose vanno così. Loic Navar non lo capisce nessuno: dalla cugina alla fidanzata, da Padre Lorenzo ai suoi amici.

L'unico che mi capisce è mio fratello.
scritto da Loic , 13:53 | permalink | markup wiki | commenti (1)
 
12 gennaio 517
Domenica 16 Ottobre 2005

Scusa!

Scusa Desiree per l'altra sera, sono stata un po' brusca con te... cioe' non volevo trattarti male, e' che ero tanto arrabbiata per le cose brutte che mi ha detto Loic, e allora non avevo voglia di rispondere ad altre domande...

Pero' capisco come ti devi sentire, è una cosa proprio brutta quando le persone che hai piu' vicino sospettano delle falsita' ingiuriose tipo che una fanciulla non e' piu' pura... io invece credo che tu lo sia, Desiree, e che quello che dicono sia falso. Hanno iniziato a dirlo pure di me, ed e' una cosa cosa' ingiusta e fastidiosa! Mi fa una rabbia!

Anche se viaggiamo e facciamo tante avventure - per il bene di tutti quanti e per conto della Chiesa - non per questo dobbiamo essere delle ragazze peccaminose, dico bene?
Sono stupidi, stupidi stupidi stupidi!

I maschi sono stupidi.

Julie
scritto da Julie , 22:12 | permalink | markup wiki | commenti (0)
ultimi 5 articoli (cambia) · Pagina 3 di 4
1 · 2 · 3 · 4