Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Bei pettorali... »
- Goldie a Bohemond -
 
Il Valvassore
Guelfo da Flavigny
 
creato il: 20/05/2005   messaggi totali: 60   commenti totali: 79
84277 visite dal 31/07/2007 (ultima visita il 06/12/2019, 01:47)
20 Novembre 516
Martedì 28 Giugno 2005

La situazione comincia ad essere davvero irritante... abbiamo a nostra disposizione una delle fonti più autorevoli sull'attività dei nostri nemici e ci rifiutiamo di sfruttarla pienamente. Bertrand è la chiave per conoscere in anticipo le mosse dell'Ordine Nero, e di riflesso per poter condurre noi un'offensiva, invece di restare sempre un passo indietro a tentare patetiche azioni di contenimento. Che cosa speriamo di ottenere in questo modo, oltre a fare la fine di Dillon?
La supponenza di Abel poi mi sconvolge, sembra non volersi rendere conto della situazione, convinto com'è che la Dea penserà a tutto per lui e che le sue visioni mistiche siano infallibili...anche quando a pochi metri gli spiriti si lamentano e gli eremiti profetizzano sventure, ha la faccia tosta di affermare che tutto vada perfettamente e che non dobbiamo lasciarci "distrarre" dagli eventi. E poi viene a dire che sono io ad avere idee paradossali... se non altro io sto cercando di mettere insieme i tasselli che abbiamo raccolto, e se ho ragione faremo meglio a tenerci pronti, i guai potrebbero venire da noi prima di quanto ci aspettiamo.

eremita - immagine 1
scritto da Guelfo da Flavigny , 14:27 | permalink | markup wiki | commenti (1)
 
3 Novembre 516
Lunedì 23 Maggio 2005

Non poteva esserci peggiore profanazione per un rito solenne di Maers, e non mi sento tranquillo a dover prendere il mare senza il favore degli Dei. Città sventurata è quella in cui il popolo si muta in canaglia bramosa di sangue e razzie... si godano pure il loro carnevale, sognino pure di essere divenuti padroni, non c'è dubbio alcuno che si sveglieranno appesi a una forca. Che il sangue degli innocenti travolti dalla loro violenza e degli onesti che a causa loro saranno perseguitati, come sempre accade quando è la spada a dover riportare ordine, ricada su di loro! Non comprendo il moto di pietà nei loro riguardi di Abel e Solice, di tutte le distrazioni rischiose, questa è certamente quella di cui avremmo fatto più agevolmente a meno.

incendio - immagine 1
scritto da Guelfo da Flavigny , 14:09 | permalink | markup wiki | commenti (2)
 
2 Novembre 516
Venerdì 20 Maggio 2005

Questa situazione diventa giorno dopo giorno più snervante. I miei compagni fanno bene ad essere diffidenti, ma i loro argomenti sono troppo fantasiosi, e comincio a sospettare che si stiano impuntando per ragioni che non hanno niente a che vedere con il buon esito della missione. Abel specialmente, sembra vedere in Lothar prima di tutto una minaccia al proprio prestigio personale, e gli altri che temono chissà quale cospirazione si dimenticano dell'ingenuità che il nostro amico ha dimostrato presentandosi al molo con tutto il suo armamentario. Eppure non posso pensare che questo Lothar (sarei molto curioso di leggere le sue credenziali, non è impossibile che abbia già sentito parlare di lui alla Scuola) ci sia finito tra i piedi per un capriccio del destino...e detesto l'idea di perderlo d'occhio prima di capire se a mandarcelo è stato il Cielo o l'Inferno.
Ho una sola certezza: la sua guardia del corpo è una di quelle donne capaci di rendere più comprensibile la scelta di celibato di Lorenzo Quarth.

Lothar - Immagine 1
scritto da Guelfo da Flavigny , 23:50 | permalink | markup wiki | commenti (4)