Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Bohemond, puzzi di Kreepar »
- Colin Tarr -
 
Myst Cyclopedia

Michaìl Dunchas

[personaggio]
personaggio
Titolo:
Sebastocràtore
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Nato/a il:
480 P.F.
Altezza:
sconosciuta
Peso:
sconosciuto
Ruolo:
nemico
Tipo:
PNG
Giocatore:
Elmer's pupil
Michaìl Dunchas insieme al fratello Andronìkos (quello biondo sulla destra).Fratello dell'Imperatore di Delos Constandinos II, riveste attualmente, unico in tutto l'Impero, l'altissimo titolo di Sebastocràtore.

La formazione

Michaìl è il secondo tra i figli di Ghiannis Dunchas, il nipote dell'Imperatore Ghiannis I e il figlio dell'Imperatore Constandinos I. Formatosi fin dalla prima giovinezza all'arte della strategia e alla tecnica militare, ha ricoperto varie funzioni all'interno dell'esercito deliota, con il grado di tassiarco, sotto il regno di Michaìl II e del nonno Constandinos I; alla morte di quest'ultimo (508) è stato immediatamente insignito dal fratello, divenuto unico Imperatore, del titolo di Sebastocràtore. Tra Michaìl e il fratello maggiore c'è sempre stata infatti comunanza di intenti e di interessi e simili sono stati gli atteggiamenti ideologici: ostilità verso l'autonomia dei Temi del Nord (il Granducato), simpatia verso i nuovi potentati d'Oriente, in particolare Abbùl, in chiave antibensoniana, ma alla fine in sostanza antigreyhavenese.

La guerra civile

A causa di ciò non stupisce che un ruolo di primo piano - con il comando dell'intero esercito - sia stato a lui assegnato da Constandinos II in occasione della guerra civile del 508 che vide contrapposti al potere imperiale i Temi occidentali, tra l'altro tradizionalmente più legati ad una politica di amicizia con Greyhaven. Il comportamento del Sebastocratore nella guerra, nonostante le difficoltà incontrate, è stato encomiabile e si deve sostanzialmente a lui e alla sua innovativa strategia, con l'aiuto del Parakimòmenos, la decisiva vittoria nella Battaglia di Turn, che riconsegnò l'Impero nelle mani di Constandinos II.

Il matrimonio

Nel giugno del 511 P.F., a coronamento della sua posizione di altissimo prestigio all'interno dell'Impero e a suprema manifestazione della sua politica di stampo autarchico, il Sebastocràtore Michaìl sposa la giovane nobildonna Aliki Komnìna, appartenente ad una delle più importanti famiglie dell'aristocrazia militare dell'Impero. In molti ambienti il matrimonio viene contrapposto a quello "umiliante e imbelle" che Constandinos I propiziò nel 506 P.F. tra la Porfirogenita Anna e il nobile Silear, nipote del Granduca di Greyhaven.

La politica degli ultimi anni

Negli ultimi anni, come è noto, l'Imperatore ha modificato in gran parte la sua politica personale, smussando le asperità del contrasto con Greyhaven e cercando al contrario di favorire accordi e conciliazione. Ciò ha consentito all'Impero di prosperare al suo interno, ricucendo gli strappi maturati nell'ambito della famiglia imperiale (la cugina Anna), dell'aristocrazia militare e fondiaria, del clero e della società civile, ma ne ha anche garantito la sopravvivenza rispetto ai nemici esterni, in particolare per quanto riguardaZedghast, ritornata ad atteggiamenti aggressivi propri del più lontano passato. L'Imperatore non ha però voluto rompere con l'ampio fronte che ha sostenuto la sua ascesa al trono, il grande "partito" filoabbulita e antigreyhavenese, molto forte in certi ambienti nobiliari e militari e legato ad importanti esponenti della corte di Abbùl, affidandone la gestione e il controllo proprio al Sebastocràtore Michaìl e, in seconda istanza, al Parakimomenos.
Creata il 05/09/2007 da Elmer's pupil (248 voci inserite). Ultima modifica il 05/09/2007.
2279 visite dal 05/09/2007, 21:54 (ultima visita il 14/08/2022, 00:40) - ID univoco: 903 [copia negli appunti]
[Genera PDF]