Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« "Si può giocare col morto", "Non è di buon auspicio" »
- Padre Engelhaft e Ceyen -
 
Myst Cyclopedia

Brian Slagel

[personaggio]
personaggio
Soprannome:
L'Architetto
Titolo:
Maestro
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Altezza:
170 cm
Peso:
75 kg
Ruolo:
nemico
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Ritratto di Brian Slagel, Maestro Architetto.Maestro Architetto chiamato da Messer Larsac per l'edificazione della Cappella del Sigillo, dedicata a Kayah, ai piedi della collina di Laon.

Aspetto e carattere

Il Maestro Brian Slagel è un uomo sui 45 anni, di corporatura media.
Veste abitualmente di scuro, secondo l'uso dei Maestri architetti, anche se porta spesso gioielli al collo e alle mani.
Non ama parlare ed è molto schivo nei rapporti umani. In particolare si sente a disagio con le donne, che preferisce evitare per paura di sentirsi "giudicato". La sua insicurezza in campo umano è bilanciata da estrema convinzione e competenza dal punto di vista professionale. E' un uomo duro e inflessibile coi sottoposti, serio e corretto coi superiori.

Gli eventi dell'estate del 517

L'interruzione dei lavori al cantiere

Nel corso dell'estate del 517 una serie di problemi si susseguono al cantiere della Cappella del Sigillo. Prima viene rubata un'importante pietra antica, intarsiata, che avrebbe dovuto decorare la chiave di volta della struttura.
Successivamente un gruppo di avventurieri riesce a dimostrare il collegamento tra un pericoloso ricercato Alain Rochefort e Manuel Larsac e coinvolge le guardie in indagini che coinvolgono gli interi lavori al cantiere.

L'arresto di Larsac e Speer e la convocazione dell'Inquisizione

Infine nella notte dell'incendio al Palazzo della Guardia di Laon vengono arrestati Arthur Speer e Manuel Larsac, in quanto sospettati di essere responsabili del drammatico attacco. Vengono tradotti nel Castello di Laon, nelle prigioni.
Il Capitano Ratel, della Guardia Civica, in contrasto con il Barone, manda a chiamare l'Inquisizione affinchè venga a indagare sospetti traffici sovrannaturali a Laon.
Prudentemente, Brian Slagel si toglie di torno e fa perdere le sue tracce.

I possibili contatti con Parrot Shaft

Il nome di Brian Slagel torna quando Midas Grimm, nell'ipotizzare l'identità del ladro interessato ad impossessarsi dell'alambicco del Monaco, suggerisce che sia Parrot Shaft, incantatore e alchimista di Achenar conosciuto proprio tramite Slagel. Si tratta comunque di una semplice supposizione.
Creata il 28/05/2007 da Annika (2242 voci inserite). Ultima modifica il 28/11/2007.
2769 visite dal 28/05/2007, 12:36 (ultima visita il 30/06/2022, 19:05) - ID univoco: 490 [copia negli appunti]
[Genera PDF]