Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Se fai una frittata non è che si rompe un uovo solo... si rompono tutti! Se questa è una frittata e noi siamo le uova, ci siamo rotti tutti. »
- Guelfo da Flavigny -
 
Myst Cyclopedia

Alkahest

[oggetto]
oggetto
Tipo:
liquido
Dettagli:
organico, commestibile, maledetto
Reperibilità:
molto raro
Valore:
sconosciuto
Ampolla del Doktor VialaAmpolla contenente la più preziosa delle pozioni elaborate dal Doktor Viala, nota come Alkahest.
In Alchimia si ritiene che questa sostanza abbia l'effetto di una medicina universale, il solvente in grado di sciogliere qualsiasi altra sostanza, il purificatore per eccellenza.
Per via delle sue ipoteticamente immense capacità curative, questa pozione è stata a lungo ricercata dagli alchimisti, e c'è chi è disposto a giurare che sia soltanto una chimera, imposibile da realizzare davvero. Tuttavia Osten Vandervoort sostiene di essere riuscito a distillare l'Alkahest, che utilizza con successo nella cura di malattie anche molto gravi.

Complicanze morali

Viste le sospette frequentazioni di Osten Vandervoort ed i suoi presunti legami con il culto di Morgoblath, c'è chi ritiene che i risultati sorprendenti dello studioso in campo alchemico siano avvenuti scendendo a patti con la corruzione morale più oscura.
Pertanto, nonostante l'efficacia medica dimostrata dall'Alkahest, uomini di Chiesa del calibro di Padre Engelhaft Todenehmer ritengono sia meglio accettare la malattia e persino la morte piuttosto che corrompersi assumendo una simile pozione.

Persone note che hanno assunto l'Alhahest

  • Padre Elija Pike ha assunto notevoli quantità di Alkahest in via preventiva, per evitare il contagio con la pestilenza dilagante a Millsdorf, riportandone strani effetti eccitanti e un abbassamento dei freni inibitori. In seguito il sacerdote è stato avvelenato dai Masnadieri, ma si è lasciato convincere da Padre Engelhaft a non assumere più il medicamento, ed è morto.
  • Rachel Smein ha assunto l'Alkahest dopo essere stata avvelenata ed aver iniziato a riportare inequivocabili sintomi della malattia mortale.
Creata il 19/06/2013 da Annika (2242 voci inserite). Ultima modifica il 08/10/2013.
2834 visite dal 19/06/2013, 13:19 (ultima visita il 23/09/2022, 22:14) - ID univoco: 3046 [copia negli appunti]
[Genera PDF]