Il culto di Maers e il Ducato di Amer

Discussioni sull'Ambientazione relativa al Continente di Sarakon.

Moderatori: PNG, Testimonial

Avatar utente
Annika
Colonnello
Messaggi: 1715
Iscritto il: 08/10/2003, 15:36
Località: Roma
Contatta:

Il culto di Maers e il Ducato di Amer

Messaggioda Annika » 19/06/2011, 9:46

Ho letto (e in alcuni casi riletto) la descrizione del sistema teologico di Sarakon, e mi piace questa impostazione, alla quale ovviamente dovrò compatibilizzare il Ducato di Amer.

Originariamente, quando ci "dividemmo" i territori, mi fu data come indicazione che ad Amer il culto più diffuso dovesse essere quello di Maers. Erano molti anni fa e il sistema teologico era, come dire... un po' approssimativo.
Anche se nella pratica di gioco poi Maers è stato sempre molto "assente", per tante ragioni (non ultima che non l'ho mai "capito" molto), in ambientazione, nell'Atlante di Amer, c'è pieno di chiese di Maers, preti importanti di Maers e così via. Persino la cattedrale più importante di Amer, la "Chiesa delle Limpide Acque", era dedicata a Maers.

Non voglio certo mantenere questa anacronistica impostazione, però mi interessa molto la questione Maers, se non altro per giustificare qualche "sopravvissuto" al repulisti che dovrò fare.

Immagino Amer con una presenza della chiesa istituzionale molto solida, con una seria presenza di divinità del taglio di Pyros, Dytros e Kayah (anche perchè si tratta di un territorio mediamente molto "civilizzato", con pochi spazi abbandonati alla natura incontaminata etc), e, magari nelle zone costiere, una certa presenza di Maers, ma visto in un'ottica, se possibile, molto "difensiva".

Stanotte ho fatto un sogno che mi ha dato la prospettiva che vorrei che avesse il culto di Maers, o che almeno in parte mi piacerebbe recuperasse.

Al di là della "trama" vera e propria del sogno, che qui non è rilevante, ho sognato di trovarmi in un edificio in muratura, alto 3-4 piani, con una grande finestra rivolta verso il mare. Ai miei piedi, prima di raggiungere il mare, c'era una cittadina intera con case basse, molto popolata.
Improvvisamente vedo sull'orizzonte del mare formarsi un'immensa onda, spaventosa, che avanza come una muraglia, e si abbatte con violenza sulla costa, devastando le strade, le case, inondandole e distruggendole.
L'onda si abbatte anche sull'edificio in cui mi trovo, che è come scosso dalle fondamenta, "trema" (ricordo proprio la sensazione assurda), i piani bassi in parte sono allagati e resi inagibili dal fango e dai detriti, mentre quelli alti (dove sto io) sono quasi intatti.
Poco dopo, da Nord, ecco che si forma un'altra muraglia d'acqua, ancora più terribile della precedente, che avanza verso di noi, verso la costa, come a ripulire gli ultimi superstiti. E di nuovo si abbatte sulla costa, di nuovo colpisce e devasta tutto.
Io (niente paura!) nel sogno mi salvo e anzi faccio anche molte altre cose avventurose, ma.... mi è rimasto impresso questo volto CATTIVO del mare, che secondo me avrebbe senso anche in qualche modo recuperare e integrare nel culto di Maers.

Qualche giorno fa ho scritto sulla cyclopedia la voce dedicata all'antica città marittima di Syren, col muraglione intarsiato di teschi, prodotto di arcaici sacrifici umani.
Non dico di arrivare a tanto, ma l'idea di un culto del mare che non sia il classico culto "bonaccione" di "Torna a Surriento", sole mare pizza e mandolino, ma il culto di una realtà feroce e spesso spietata mi piacerebbe.
Mi piacerebbe che fosse un culto fondamentalmente "difensivo", il culto di chi vive sulla costa e si trova ad avere a che fare con un mare selvaggio. In fondo Amer affaccia sull'oceano, quindi mare "vero" e pericoloso, molto diverso dal buon vecchio Mediterraneo a cui siamo abituati.
Immagino barche di pescatori che escono e non tornano più, immagino maremoti, onde anomale, trombe d'aria che si formano come vortici sulle acque e poi si abbattono sulla terraferma con grandi danni.
Non so se sia stato già scritto qualcosa, ma forse Maers potrebbe avere questo taglio un po' più "cattivo", non mi dispiacerebbe.

Che ne pensate?

Anna


p.s.: mentre cercavo la voce "Maers" sulla cyclo, mi sono imbattuta nel vecchio Santuario di Maers Hyperboreoktònos ("Uccisore dei popoli del Nord"). Niente male!
*/\|\|\|/\*

Torna a “Il Continente di Sarakon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti