[PROPOSTE] 4: Nuove regole per i Pugnali

Introduzione al sistema Myst e discussioni sui vari capitoli che compongono il manuale di gioco: consigli, idee, aggiunte e modifiche.

Moderatori: Testimonial, PNG

Avatar utente
DarkAngel
Generale
Messaggi: 1596
Iscritto il: 14/04/2003, 20:51
Località: Roma
Contatta:

[PROPOSTE] 4: Nuove regole per i Pugnali

Messaggioda DarkAngel » 12/04/2007, 20:14

ATTENZIONE: discussione vecchia (repost)

PUGNALI IN MELEE
Il gruppo Armi: Pugnali sparisce, e con esso qualsiasi reminiscenza Seagaliana: il pugnale viene inglobato nel corpo a corpo (come il tirapugni) e il suo danno melee resta 1d3punta /1d4taglio +forza (ed eventuale talento in corpo a corpo). In tal modo si dovrebbero vedere molti più pugnali, ingiustificati assenti del mondo di Myst fino a questo momento in virtù di una regolamentazione svantaggiosa in termini di punti: la nuova regolamentazione prende spunto dall'ottima (e usatissima) regola del tirapugni, che ha portato la comparsa di un gran numero di tirapugni tanto tra i PG quanto tra i PNG. Chi scrive auspica che lo stesso avvenga per i pugnali (finalmente!!!).

PUGNALI DA LANCIO
I pugnali si tirano con lanciare oggetti (ed eventuale talento in lanciare oggetti). Le regole restano le medesime e i danni sono gli stessi del pugnale melee (1d3 punta/1d4 taglio): al tiro non si applica alcun bonus di forza. Per gittata e difficoltà si rimanda a una delle proposte seguenti dedicata alle armi da lancio.
DarkAngel
Avatar utente
Bato
Maggiore
Messaggi: 493
Iscritto il: 08/10/2003, 20:42
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Bato » 13/04/2007, 10:12

OK

Secondo me questa regola non è tecnicamente e -logicamente- molto sensata, nel senso che non si capisce ebne perchè al pugnale sia negato lo status di ara, armatura grossissima, arma ancora più grossa, armatura enorme etc etc etc.
Invece, e chiamo in causa la nonna di tutti i master, è essenziale che le armature siano un bene di lusso, in certi casi di extralusso, e che non siano la norma.

Una cosa che si trovava al tempo negli atlanti di D&D (addirittura!) era che in città non erano ammesse le armi. Sta cosa mi è sempre sembrata un po' eccessiva, ma... non troppo.
Io penso che sia ragionevole pensare che
Eh già...
Avatar utente
DarkAngel
Generale
Messaggi: 1596
Iscritto il: 14/04/2003, 20:51
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda DarkAngel » 13/04/2007, 10:58

Bato ha scritto:OK
Secondo me questa regola non è tecnicamente e -logicamente- molto sensata, nel senso che non si capisce ebne perchè al pugnale sia negato lo status di arma, e ad esempio si lanci usando un generico lanciare oggetti e non una specializzazione come sarà ad esempio per le ascie da lancio.


La chiave di tutto è nelle seguenti due cose:

- l'assenza del bonus forza (che invece mi interessa mettere nell'ascia e nel giavellotto)
- il voler provare a regolamentarlo come "un tirapugni letale" piuttosto che come un'arma vera e propria (vedi sotto)

La logica attuale (che mi interessa mantenere) è la seguente: Lanciare Oggetti consente di lanciare qualsiasi cosa (tranne le armi) senza bonus forza, e' un lancio di precisione e non di violenza. Il pugnale (regolamentato non come un'arma ma come un ausilio al combattimento a mani nude) non puo' beneficiare di specializzazione alcuna cosi' come i rampini, i massi etc.

Insomma la logica sarebbe che:
- tutte le armi funzionano in modo A (spec arma - forza)
- tutte le non-armi funzionano in modo B (lanciare oggetti - no forza)

L'assunto di base (che va preso per buono) è che il pugnale non viene regolamentato come un'arma ma alla stregua del tirapugni.

Ovviamente c'e' un'alternativa (c'e' sempre) che è stata valutata e che sicuramente, la riassumo in due parole:

- gruppo pugnali che incrementa in automatico - fino a 30 - come gli altri
- specializzazione: lanciare pugnali
- bonus forza applicato al pugnale (1d3 + forza ad esempio)

Risultato altrettanto logico (nè di piu' nè di meno... la differenza è che viene regolamentato come arma) ma nei fatti molto piu' ingiusto perché porta alle seguenti cose che non mi piacciono:

- Pugnale che fa 7 come danno massimo (ma anche fosse 6, ovvero 1d2+forza sarebbe comunque troppo: dovrebbe fare 1+forza)
- Pugnale comunque arma "da skillati", da mischia campale piu' che da locanda (ed è un peccato)

Sarebbe comunque meglio di prima grazie al discorso dell'incremento automatico dei gruppi, ma secondo me conviene provare a regolamentarlo come il tirapugni proprio perche' il tirapugni stiamo cominciando a vederlo ESATTAMENTE DOVE dovrebbe essere visto il pugnale.

E ripeto, se lo pensiamo "come un tirapugni, un masso etc" i conti tornano in modo molto logico e tecnicamente sensato.
DarkAngel
Avatar utente
Elmer's pupil
Colonnello
Messaggi: 768
Iscritto il: 08/10/2003, 22:02

Messaggioda Elmer's pupil » 16/04/2007, 23:29

regola approvata
Avatar utente
DarkAngel
Generale
Messaggi: 1596
Iscritto il: 14/04/2003, 20:51
Località: Roma
Contatta:

Re: [PROPOSTE] 4: Nuove regole per i Pugnali

Messaggioda DarkAngel » 24/06/2010, 8:24

(bump)
DarkAngel

Torna a “Manuale di Myst”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti