Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Se leggi quelle lettere ti odierò per sempre! »
- Cynthia -
 
Myst Cyclopedia

Cocchiere del Diavolo - Elenco versioni

Tramite questa pagina è possibile consultare l'archivio delle varie versioni di questa voce a partire dal giorno della sua prima stesura. L'archivio delle versioni è reso disponibile in sola lettura, non sarà quindi possibile modificare o eliminare una versione precedente; non sarà inoltre possibile riferirsi alle versioni di una voce tramite link univoco o mediante un riferimento al nome visualizzato.

Per visualizzare una versione della voce antecedente a quella attualmente pubblicata è sufficiente selezionarla nella casella a discesa sottostante e cliccare sul pulsante seleziona.
 
Myst Cyclopedia

Cocchiere del Diavolo - versione del 03/06/2021, 19:34

Kreepar insettoide appartenente all'ordine dei megalopodi, riconoscibile dal colore nero, dalla forma del corpo allungata e - soprattutto - dalla particolare coda che si flette verso l'avversario quando si sente minacciato. È molto aggressivo e attacca ogni cosa gli capiti davanti, inclusi altri Kreepar, cadaveri e risvegliati: noto anche come Stafilone.

Aspetto

Il tratto maggiormente distintivo del Cocchiere del Diavolo è la coda, che ha la caratteristica di flettersi verso l'avversario quando il Kreepar attacca o si sente minacciato; questo comportamento porta spesso a confonderlo con altri Kreepar dell'ordine degli Scorpidi.

Abitudini

Il Cocchiere del Diavolo vive nei luoghi umidi e odia il sole; di giorno tende a nascondersi e va a caccia soprattutto di notte. Particolarmente attivo tra i mesi di aprile e ottobre, è un carnivoro molto vorace, al punto che - in caso di scarsa presenza di cibo - può praticare il cannibalismo, dando vita a veri e propri combattimenti per la sopravvivenza. Non esita ad attaccare prede più grandi di lui, tanto che sono pochi i Kreepar in grado di cacciarlo; la sua arma principale è costituita dalle mandibole ad apertura laterale, che gli conferiscono un morso molto potente e una presa resistente oltre ogni possibilità. Un ulteriore meccanismo di difesa è rappresentato da due piccole ghiandole bianche poste all'estremità dell'addome, in grado di secernere un liquido tossico: questo espediente viene utilizzato dal Kreepar quando si trova in inferiorità numerica ovvero per stordire prede particolarmente pericolose.

L'accoppiamento può avvenire in qualsiasi momento dell'anno, ma è prevalente in autunno: le uova, grandi 5cm circa, vengono deposte singolarmente e si schiudono dopo circa un mese. Le larve, che assomigliano agli adulti eccetto per il colore (bianco), le dimensioni e la mancanza di ali, vivono prevalentemente nel terreno. Dopo cinque mesi e due mute, le larve s'impupano e diventano adulti.

Riconoscimenti

Lo Stafilone è modellato sullo stafilino odoroso (ocypus olens), noto anche come cocchiere del diavolo (fonte: Wikipedia).
Creata il 03/06/2021 da DarkAngel (1270 voci inserite). Ultima modifica il 04/06/2021.
277 visite dal 03/06/2021, 19:34 (ultima visita il 05/08/2021, 11:05) - ID univoco: 4447 [copia negli appunti]