Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Posso assaggiare dal tuo bicchiere? »
- Bohemond D'Arlac -
 
Myst Cyclopedia

Grande Palio del 517: delegazioni dell'Impero di Delos

Elenco dei partecipanti al Grande Palio del 517 provenienti da Delos

Tema di Delos

Si tratta del gruppo di giostranti più strettamente vicino al Curopàlata e dunque proveniente dalla Capitale. Sono i più assidui frequentatori del Palio, essendosi presentati anche alle precedenti edizioni. Si addestrano sotto l'occhio vigile dello stesso Curopàlata e sperano di riportare in patria un buon risultato.
Li accompagna l'anziano Metropolita Eunapios, guida spirituale del partito filogreyhavenese e in buone relazioni con molti esponenti dell'alto clero del Granducato.
nome: Andronìkos Dunchas, Curopàlata, fratello dell'Imperatore di Delos
competizioni: Spada, Torneo di Lancia
obiettivi: Ben figurare al Torneo; intessere relazioni con il Duca di Krandamer, anche nell'ottica di un possibile accordo matrimoniale, e con gli esponenti più in vista dell'alta aristocrazia greyhavenese; contribuire ad un'immagine dell'Impero di Delos gloriosa, vincente e al tempo stesso amica
pA: 100
note: Nel caso sia possibile e dipenda da loro gli altri esponenti di questo gruppo proveniente dal Tema di Delos lasceranno al Curopàlata l'onore della vittoria

nome: Eleftérios Dunchas, Sebasto, nipote dell'Entimoipértato Zosimos Dunchas e quindi lontano cugino del Curopàlata
competizioni: Spada, Torneo di Lancia
obiettivi: Ben figurare al Torneo; proteggere e sostenere il Curopàlata in ogni sua iniziativa
pA: 100
note: E' il più grande amico di Andronìkos Dunchas e l'uomo più fidato di tutto il gruppo dei giostranti provenienti dalla Capitale

nome: Alexios Komninnos, Protosebasto, Tassiarco degli Excubitores, discendente dell'omonimo Imperatore di Delos
competizioni: Spada, Torneo di Lancia
obiettivi: Ben figurare al Torneo; tenere alto il nome della sua famiglia e ricordarlo in terra di Tarracona (Greyhaven); intessere relazioni, anche indipendenti, con membri dell'aristocrazia e dell'alto clero greyhavenesi
pA: 100
note: Il suo omonimo antenato fu uno tra i più importanti Imperatori di Delos e il figlio di quest'ultimo, lo sfortunato Michaìl I, fu l'unico a sposare una principessa greyhavenese: Rosvita, poi ribattezzata Theòdora. E' quindi, nonostante la sua giovane età, uno dei più autorevoli esponenti del partito filogreyhavenese

nome: Dimitrios Echthròxenos, già Desmond Axe, Logarco della Guardia Varanga
competizioni: Spada
obiettivi: Difendere la persona del Curopàlata, non sfigurare al Torneo, mostrare la perfetta efficienza del seguito militare del fratello dell'Imperatore
pA: 100
note: Di origini greyhavenesi, ha fatto carriera prima come mercenario dell'esercito deliota e poi all'interno della Guardia Varanga. E' stato assegnato dall'Imperatore in persona alla difesa personale del fratello Andronìkos. E' aiutato nell'incarico, soprattutto quando impegnato nelle gare del Torneo, da un fedele Ipologarco e da due Epistratioti.

nome: Thomàs Raoùl, Panipersebasto, Senatore di Delos, fratello maggiore del Duca di Dyrrachion, Stéphanos Raoùl Briennios
competizioni: Spada, Torneo di Lancia
obiettivi: Ben figurare al Torneo; mostrare i Raoùl come buoni eredi dei Brienni; intessere relazioni con l'alta aristocrazia e l'alto clero greyhavenesi, ma anche con importanti esponenti della borghesia interessati a traffici di un certo livello con il Ducato di Dyrrachion
pA: 100
note: E' il più anziano tra i componenti del gruppo proveniente dal Tema di Delos e, dopo il Curopàlata, quello dal rango più alto, essendo Senatore. E' fedele alla politica e alla persona di Andronìkos Dunchas, ma è attento soprattutto agli interessi del Tema-Ducato governato dal fratello minore

nome: Davìd Dalassenòs, Sebasto, discendente dell'Imperatrice Zoì Dalasséna
competizioni: Spada, Torneo di Lancia
obiettivi: Ben figurare al Torneo; legarsi sempre più strettamente al Curopàlata e agli altri illustri personaggi della delegazione deliota; visitare le bellezze di Krandamer
pA: 100
note: E' il meno autorevole tra i componenti del gruppo proveniente dal Tema di Delos. Cerca attraverso il Palio di recuperare credito per la sua famiglia, un tempo tra le più illustri dell'Impero, esclusa dalle maggiori responsabilità politiche dopo la triste stagione di Zoì. A questo fine si è dedicato anima e corpo all'addestramento per il Palio

Esarcato di Ausonìa

E' la prima volta che l'Esarca invia un suo campione al seguito di Andronìkos Dunchas per il Grande Palio. Probabilmente lo fa per appoggiare la politica ecclesiastica del Patriarca di Turn, tesa a tenere più stretti i legami ideali con il clero greyhavenese di fronte al debordare dei pericoli provenienti da genti pagane (Nordri, Abbulìti, Zedghastiani) e da signori collusi con la tenebra (Benson). Ma non si può escludere un interesse commerciale nell'ottica di una più rapida ripresa e di un più forte sviluppo dell'economia del Tema, gravemente danneggiata dalla guerra civile.
nome: Isaàch Anghelos, Protosebasto, Tassiarco dell'Esarcato di Ausonìa, figlio dell'Esarca
competizioni: Spada, Torneo di Lancia
obiettivi: Ben figurare al Torneo; intessere relazioni con l'alto clero greyhavenese e propiziarne la partecipazione al Sinodo di Turn; stabilire contatti e persino accordi commerciali con importanti mercanti krandameriani interessati ai traffici attraverso il Vallo Tarraconense
pA: 90
note: Isaàch Anghelos è un grande guerriero e un abile stratega, ma è con molta fatica che si è impratichito nelle tecniche specifiche da torneo. Dunque non ha raggiunto il massimo della preparazione. E' un uomo austero e ha intenzione di dedicare molto tempo alle pratiche religiose e poco (lo stretto indispensabile) alle occasioni di baldoria

nome: Matthéos Parapìnax, Sebasto, Logarco dell'Esarcato di Ausonìa
competizioni: Spada
obiettivi: Ben figurare al Torneo; proteggere Isaaàch Anghelos e contribuire alle sue buone relazioni con i greyhavenesi
pA: 80
note: Matthéos Parapìnax appartiene ad un'illustre famiglia dell'Esarcato, è amico di Isaàch, ma è stato inviato dall'Esarca principalmente per proteggerlo ed aiutarlo. Matthéos non è infatti solo un buon combattente ma è anche un abile diplomatico, esperto nelle lingua e nelle pratiche greyhavenesi

Tema di Aipyros

E' la prima volta che il Tema di Aipyros partecipa direttamente al Palio con un suo campione. Si tratta evidentemente del sintomo di un accrescimento di influenza del partito del Curopàlata. I governanti dei Temi occidentali si preoccupano di essere presenti alle occasioni cui maggiormente tiene il loro punto di riferimento presso la lontana corte imperiale.
Ciò è particolarmente vero per il Tema di Aipyros, che è il più basso di rango nella gerarchia dei Temi dell'Impero e allo stesso tempo il più esposto ad eventuali controversie internazionali, trovandosi al confine con Greyhaven e con le città dei Nani, e alle scorrerie dei Nordri.
nome: Basilios Fokas, Sebasto, figlio dello Stratego di Aipyros, Andronìkos Fokas
competizioni: Spada, Torneo di Lancia
obiettivi: Ben figurare al Torneo; attirare l'attenzione del Curopàlata; non strafare al Torneo di Lancia, che sarà l'obiettivo principale dei Delioti più autorevoli, e cercare di primeggiare invece a quello di Spada
pA: 95
note: Pur non avendo mai partecipato al Grande Palio, Basilios Fokas ha dalla sua un'ottima competenza nell'uso delle armi e la possibilità di interagire facilmente con greyhavenesi provenienti da Amer: ciò gli ha consentito di raggiungere un addestramento quasi ottimale. Pur presentandosi ovviamente con un atteggiamento di amicizia e rispetto nei confronti di tutti i greyhavenesi, nel suo intimo non disdegnerebbe di portare a casa l'umiliazione di qualche esponente della Contea di Zarak, verso la quale il padre prova una fosca e segreta ostilità dal tempo della peste del 507, e della Contea di Halden, riconosciuta responsabile della recrudescenza del pericolo nordro

Tema di Nikéa

L'arrivo di un campione dal più orientale e dal più tormentato dei Temi dell'Impero è una sorpresa del Grande Palio del 517. Non vi è dietro la mano dello Stratego, che si è limitato a dare l'autorizzazione, né di alcun altro dei maggiorenti del Tema.
Romanòs Macrembolitizis - Immagine 2
nome: Romanòs Macrembolìtizis, Protosebasto, Tassiarco del Tema di Nikéa, appartenente ad un'illustre famiglia senatoria dell'Impero
competizioni: Spada, Torneo di Lancia
obiettivi: Vincere al Torneo; mostrare la sua forza e il suo valore; umiliare possibilmente i Nordri, falsamente convertiti alla vera fede
pA: 100
note: Si tratta di un uomo misterioso, noto per la sua crudeltà contro gli infedeli e contro gli eretici, un combattente dall'intelligenza superiore. Sono proprio queste doti mentali non comuni che gli hanno consentito di apprendere le tecniche specifiche da torneo in un lasso di tempo relativamente breve e senza validissimi maestri. E' un avversario temibile, perché motivato dalla sola smania di vincere. Conosce alcuni colpi specifici di spada usati dalle genti di Abbùl e non ha rivali nel manovrare il cavallo. E' giunto a Krandamer con alcuni ufficiali e soldati suoi veterani, stanco della pace che regna ad est. Il Curopàlata disdegna la sua compagnia e lui lo ricambia.
Creata il 07/10/2007 da Elmer's pupil (248 voci inserite). Ultima modifica il 18/03/2008.
1547 visite dal 07/10/2007, 12:14 (ultima visita il 01/12/2020, 03:20) - ID univoco: 1125 [copia negli appunti]
[Genera PDF]