Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Ho proprio l'impressione che queste creature ce l'abbiano con noi »
- Colin Tarr -
 
Myst Cyclopedia

Armata del Corno

Stemma dell'Armata del Corno, compagnia di ventura attiva presso i territori di Feith a partire dall'inverno dell'anno 516.Compagnia di ventura nata alla fine dell'anno 515, attiva nei territori compresi tra il Corno del Tramonto (dall'anno 516 facente parte del Ducato di Surok) e la città Ducale di Feith. Il loro comandante, Alan "Acab" Cabot, è un ex-capitano dell'Esercito di Feith che combatté nella Guerra delle Lande a difesa del diritto Ducale di Paul Sallivan per poi darsi alla macchia al termine del conflitto. Nella primavera del 516 l'Armata del Corno si compone di un numero di elementi variabile tra i 50 e i 100 cavalieri esperti. La compagnia predilige operazioni di guerriglia basate su attacchi brevi e veloci, volte isolare le truppe nemiche distruggendo le loro linee di rifornimento.
I suoi principali avversari nel 516 sono gli eserciti dell'Anterlig e dell'Heirlig fedeli a Surok e al Margravio di Feidelm (Uryen, Dossler, Lagos, etc.) e le forze di Feith occupate dagli uomini fedeli al Duca Zeigh Faulkner (Angvard, Kryvard, Gadrund), i cui soldati hanno l'ordine esplicito di arrestare o sottomettere qualsivoglia disertore.

Reclutamento

La coscrizione di nuovi effettivi avviene esclusivamente sul campo di battaglia. L'ingresso nella compagnia è subordinato al completamento di una serie di prove e/o missioni volte a comprovare, oltre alle capacità marziali, la compatibilità ideologica con gli scopi perseguiti dall'Armata.

La Brigata del Tramonto

Originariamente formata dai 29 veterani che, durante le fasi finali della Guerra delle Lande, scelsero di darsi alla macchia per continuare la loro battaglia e difendere i propri diritti territoriali dalle forze guidate dal Duca Zeigh Faulkner. Si tratta quindi del nucleo fondatore dell'Armata del Corno, nonché degli elementi più esperti e preparati. Nel regolamento dell'Armata del Corno non è previsto l'ingresso di nuovi effettivi nei ranghi della Brigata del Tramonto, che è quindi destinata a ridursi progressivamente di numero con il passare dei mesi e il moltiplicarsi degli scontri.
Note
Per maggiori informazioni, vedi la voce Brigata del Tramonto.

Lo Stemma

Fino all'estate 516 lo stemma dell'Armata del Corno era una corona bianca o gialla che ricordava molto da vicino lo stendardo Ducale dei Sallivan, spezzata da un fulmine su sfondo nero o rosso scuro: a partire dalla seconda metà del 516, in conseguenza dell'alleanza con Angvard, lo stemma è stato modificato: al posto della corona e del fulmine c'è ora il teschio stilizzato di un ariete, la cui sagoma superiore ricalca in gran parte quella della precedente corona. Lo stemma della Brigata del Tramonto, rimasto invariato nel tempo, è un fulmine giallo su sfondo rosso scuro, privo di corona.

Lo Scairt

Come molti clan di Elsenor l'Armata del Corno fa uso di uno Scairt (urlo di guerra nella lingua di Ilsanora). Il loro scairt recita: Fearainn en Saoirse (pronuncia Faràin en Sòrrs, traducibile come la terra è libertà o, più semplicemente, terra e libertà).

Membri noti dell'Armata del Corno

Brigata del Tramonto

Vedi voce Brigata del Tramonto.

Armata del Corno


Incontri con la campagna di Uryen

I membri della campagna di Uryen hanno incontrato i componenti dell'Armata del Corno in molte occasioni, tra cui:
  • durante l'assedio alla Chela (cfr. cronaca Il Vento del Nord): Rosman, Arthur, Panzer, Beringar, Richter, Ross, Ottokar, Gotlieb, Petra.
Creata il 07/12/2012 da DarkAngel (1308 voci inserite). Ultima modifica il 03/06/2021.
1816 visite dal 07/12/2012, 21:21 (ultima visita il 16/08/2022, 11:18) - ID univoco: 2820 [copia negli appunti]
[Genera PDF]