Gli appunti di Colin | Myst Blog
 

Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Sappi che la pipa horrenda viene con me! »
- Bohemond D'Arlac -
 
Gli appunti di Colin
Appunti raccolti da Colin durante la sua Ricerca nel Corno del Tramonto
Colin Tarr
 
creato il: 27/09/2014   messaggi totali: 80   commenti totali: 201
53973 visite dal 27/09/2014 (ultima visita il 14/08/2018, 08:03)
17 Marzo 517
Giovedì 25 Dicembre 2014

L'allevamento di risvegliati



Ieri siamo rimasti a Muddan. Ho colto l'occasione per fare un giro nei dintorni e ho trovato tre risvegliati smembrati ad un orso nei pressi della sua tana. Ha lasciato solo mezzo risvegliato in "vita". Chissà come reagiscono al contagio questi animali? Non credo abbia mangiato nulla, ma sicuramente è venuto a contatto con il loro "sangue nero".

Vodan ha definitivamente ucciso il risvegliato rimanente che ho potuto analizzare. Mi sono concentrato sulle interiora. L'apparato digerente è rattrappito. Mentre muscoli e polmoni sembrano funzionanti e irrorati dal nuovo "sangue nero". Anche il cuore sembra essere al suo posto, ma è inattivo e non sembra particolarmente pieno del nuovo liquido ... da questo punto di vista il cervello sembra essere diventato il nuovo cuore.
Ho ritrovato anche varie ghiantole piene di muco ... non presenti negli uomini. Qualcosa mi fa pensare che possano essere l'inizio di un nuovo apparato digerente.
La prossima volta voglio concentrarmi sulle mani per capire quali sono gli agenti del contagio.

Oggi poi ci siamo addentrari nel cariceto seguendo le orme del guerriero devoto agli dei delle tenebre. Nei pressi di un tumulo abbiamo trovato molto risvegliati. Probabilmente si sono risvegliati i cadaveri sepolti nel tumulo. Il guerriero li ha però costretti a gruppi in diverse fosse, come se fossero una mandria nelle stalle ... pronto a farli uscire quando necessario. Ennesima conferma che gli adoratori delle tenebre non controllano i risvegliati, ma li usano per i loro scopi.
scritto da Varg , 22:41 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
16 Marzo 517
Domenica 21 Dicembre 2014

Due chiacchiere con il gruppo



Oggi ho avuto modo di fare due chiacchiere con il gruppo ed ho appreso altre cose intressanti.

Mi dicono che nelle ferite inflitte dai risvegliati hanno trovato dei minuscoli "semi" o larve. Credo possano essere lo stadio iniziale dei "vermi" che ho visto nello strano fluido nero che scorre nel cervello dei risvegliati.

Mi ha fatto poi notare Vodan che dopo aver ucciso le proprie vittime i risvegliato cominciano a "mangiarle" dal ventre per poi risalire verso la testa. Questo ovviamente compromette il "risveglio" della vittima. Quindi quelli che si "risvegliano" sono solo coloro i quali vengono feriti dai risvegliati, ma riescono a fuggire in tempo per non essere "mangiati". Bisogna necessariamente capire cosa "mangiano" e perché cominciano dal ventre.

Mi hanno anche parlato di un tipo di risvegliati in grado di parlare.

Pare che Luger abbia tantissime cose interessanti nel proprio laboratorio. Spero di essermi guadagnato la sua fiducia la prossima volta che lo incontrerò.

Vorrei anche approfondire la conoscenza di Annie: una ragazza che fa parte del nostro gruppo e che non viene attaccata dai risvegliati. Bisogna capire perché ciò avviene. Non ha ciò che i risvegliati cercano? Riesce a mascherarlo? Ha qualcosa che li tiene lontani? Potrebbe essere la chiave per trovare una difesa diversa dalle armi.

Per quanto riguarda il gruppo sono tutti estremamente gentili con me; capita di rado. Mi trovo molto bene con loro.
Kailah è una brava maga, ma purtroppo non ha avuto la fortuna di studiare e ha la mente poco avvezza alla ricerca dei particolari e alla costruzione di teorie. Se vorrà potrò provare a darle una mano. Sicuramente la sua capacità di gestire il potere magico ci sarà molto utile anche se queste creature non sembrano di origine magica.
Vodan a volte ha delle uscite un po' strane, ma ha un buon cuore e un grande spirito di osservazione.
Sven è un ottimo combattente e Engelhaft un bravo prete ascoltato dagli dei. Anche Kain, uno dei nostri capi, è stato molto gentile.
scritto da Varg , 14:28 | permalink | markup wiki | commenti (1)
 
15 Marzo 517
Domenica 14 Dicembre 2014

C'è vita dentro i morti



Dopo il combattimento di Muddan ho avuto modo di analizzare con un po' di dettaglio il cadavere di un particolare risvegliato del tipo "corridore".

Aveva un tatuaggio sul petto raffigurante una serie di serpenti che si mordono la coda in cerchi concentrici ... un evidente riferimento alla natura che si rigenera, come spesso viene usato in alchimia. Il tatuaggio era eseguito a regola d'arte, ma la tecnica è molto particolare: non è infatti stato fatto iniettando inchiosti sotto la pelle, ma tramite scarnificazione ... appariva bianco sulla pelle scura del risvegliato.
Il risvegliato portava una maschera funeraria bianca in parte rimossa. Qualcosa può far pensare che abbia tentato di rimuoversela lui stesso. La maschera sembrava fatta di strane resine indurite sulla pelle stessa del volto. Queste usanze erano tipiche dei culti ancestrali e sono state riprese dai sacerdoti di Morgoblat; la recente fattuare del manufatto fa pensare che sia più probabile la seconda opzione. I culti delle tenebre evidetemente tentano di sfruttare a loro favore i risvegliati, ma continuo ad essere convinto che non siano loro creature.
Particolari anche una serie di graffi e cisti sulla pelle delle braccia e delle gambe. Potrebbero essere segni di una malattia (forse precedente al risveglio) o segni di continue martoriazioni della pelle.

La scoperta più importante però è stata il cervello. Il colpo alla testa che lo ha "ucciso" ha aperto la scatola cranica e mi ha permesso di analizzarne il contenuto. Il cervello non era in ottime condizione per via del trauma, ma alcune considerazioni si possono fare.
Prima di tutto è evidente che non si tratta del cervello di un cadavere: non era secco e raggrinzito, ma molle e umido.
Sembra più piccolo di quello originario, alcune parti devono essersi atrifizzate.
Il colore è più scuro di quello di un cervello umano vivo e il reticolato di capillari è sostituato da una strana nervatura nera. All'interno scrorre un liquido nero, probabilmente l'agente del contagio. Questo sembra trasportare delle minuscole creature, come dei vermi o delle larve. Sono molto difficili da isolare. Per ora ho scoperto due cose: bramano il contatto con gli esseri umani e fuggono il fuoco.

Per andare avanti nel mio studio ho assoluto bisogno di contenutori di vetro e strumenti da laboratorio.
scritto da Varg , 15:55 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
15 Marzo 517
Mercoledì 3 Dicembre 2014

Fuoco e tenebre



Oggi siamo stati attaccati durante la notte nel villaggio fortificato di Muddan. Le porte della città sono state distrutte da uno strano individuo, probabilmente lo stesso che ha attaccatto la Crach-Tor. Con un solo colpo della sua palla chiodata ha causato un'enorme distruzione. Era inoltre in grado di spostarsi alla velocità del vento. Più che un mago sembrerebbe un sacerdote delle tenebre.

Questo era seguito ... o forse sarebbe meglio dire "inseguito" ... da una dozzina abbondante di risvegliati. Lui non sembrava aver potere su di loro che infatti tentavano di attaccarlo come attaccano noi. Li ha però attirati verso di noi per poi scappare. Questo mi fa pensare che la natura di questi risvegliati non venga dalle tenebre, sebbene le tenebre se ne avvalgano per i loro scopi.

Durante il combattimento ho provato ad attaccarli con il fuoco ed ha funzionato. Pare che i risvegliati temano il fuoco e ne subiscano i danni come noi umani. Questa informazione ci tornerà sicuramente utile per tenerli a bada.
scritto da Varg , 23:07 | permalink | markup wiki | commenti (4)