Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Ci vedo un po' di licenziosità in questi comportamenti »
- Engelhaft Todenehmer -
 
Il blog dei fratelli Navar
Loic Navar
 
creato il: 11/10/2005   messaggi totali: 48   commenti totali: 80
78417 visite dal 31/07/2007 (ultima visita il 10/07/2020, 08:38)
12 Gennaio 517
Lunedì 17 Ottobre 2005

Caro Loic,

mi dispiace molto per l'accaduto. Spero presto di sapere i dettagli, dato che per ora sento solo discorsi disconnessi.

Il carattere di Julie è un grande dono per la tua famiglia, ma alle volte esagera e si compata proprio come una bambina senza capire che è una donna.

Purtroppo gli Dei delle tenebre hanno facilmente usato questo piccolo evento per trasformare i tuoi buoni sentimenti verso di lei in rabbia e violenza.

So perfettamente che tutto ciò che hai fatto è dettato dal bene che vuoi a tua cugina, questo non toglie che il tuo comportamento è stato avventato e decisamente poco degno degli Dei della Luce che preghi.

Continua a voler bene a tua cugina e a vegliare su di lei ... purtroppo la vita a cui gli Dei ci chiamano non è affatto facile per una ragazza come lei. In ogni modo ora va a pregare chiedi perdono a gli Dei e chiedi loro la saggezza e il controllo per essere un buon cugino senza lasciarti trasportare dalla rabbia.
scritto da Abel , 11:32 | permalink | markup wiki | commenti (2)
 
12 gennaio 517
Domenica 16 Ottobre 2005

grrr

Sono furioso per ciò che è successo....

Tra l'altro non mi piace affatto che gli affari della nostra famiglia siano in piazza così.

So bene che è colpa mia se siamo arrivati a questo punto, ma il comportamento di Julie è stato inaccettabile.

Allontanarsi così da noi tutti in piena notte, in un bosco dove poco prima io, Eric, Abel, Solice, Desirée e gli altri valorosi del paese avevamo freddato due cinghiali mostruosi...e con tutte le storie che ha raccontato quel Gavin "lieto"!

Insomma non si può essere così incoscienti, non si può. E poi perché? Per andare a cercar rogne con un uomo. Non solo è stupido e pericoloso ma è anche sconveniente.

Al paese nostro poi! Manco in una città sperduta e sconosciuta!

E poi passi pure....ma se tuo cugino si arrabbia e c'ha ragione una dovrebbe stare rannicchiata e piagnucolosa a chiedere scusa. Poi avrei chiesto scusa anche io perché mi sono comportato male in chiesa e ho detto parole troppo grosse e troppo brutte.

E invece no! A essere arrogante sempre e a continuare e a dire cose oscene in faccia a tutto il paese, in piena chiesa. A far peggio di me insomma!

E poi pensa di poter fare tutto quello che vuole perché mio fratello, per amor di pace, ci mette sempre una pezza. Ma io lo so che Eric c'ha le stesse preoccupazioni mie e non è per niente contento. Lui non ce la voleva proprio appresso a noi. Sono stato io che l'ho convinto. Pensa che fesso che sono. Come sempre c'aveva ragione lui che conosce meglio il mondo. Adesso fa buon viso, perché non vuole che si rovinino i rapporti e tocca a me fare il cattivo. E lei si sente giustificata.

Sono arrabbiatissimo e sono sicuro che anche Abelino, se non fosse stralunato per le ferite e per la Gaia piccola, sarebbe stato dalla mia parte.

Ma tant'è. Facciamo come dicono Solice, che è tanto buona, e mio fratello. Però la tengo d'occhio,la prossima volta che sgarra, la predica la faccio io a tutti questi bonaccioni!
scritto da Loic , 23:41 | permalink | markup wiki | commenti (0)
 
Venerdì 14 Ottobre 2005

Chi non sa scrivere, si limita a pensare.
Ma molti che non sono in grado di pensare, si ostinano a parlare.

Non ho una gran memoria, mi devi perdonare, i ricordi mi si confondono.
E sicuramente mi sarò ricordato male.

Però io di fantasmi non ne ho mica visti. Che ci posso fare se non li ho visti?
scritto da Eric , 14:35 | permalink | markup wiki | commenti (1)
 
10 gennaio 516
Mercoledì 12 Ottobre 2005

Penso...non scrivo

Penso, nun scrivo, perché a scrivere non ho mai imparato. Quello bravo è mio fratello Eric che scrive molto bene il suo nome.

Oggi sono un po' arrabbiato con Eric, perché dice sempre che non sono stato bravo. Poi mi fa più male se dice che non sono stato bravo quando è morto uno dei nostri amici come Ryan. Gli volevo bene a Ryan. E' vero che non potevamo fare altro quella volta con gli spettri che ci inseguivano e lui non se li ricorda adesso, perché non se li vuole ricordare, ma c'erano e non si sapeva che cosa ci avrebbero fatto. E poi c'erano quei banditi bastardi che gli spettri se li erano già mangiati mezzi. Correvano come pazzi e se uscivano facevano cadere tutti. Io e Eric stavamo insieme dietro proprio per combattere con quelli e alla fine per non farli uscire. Eric alla fine è uscito per penultimo, quando quelli arrivavano, perché, secondo me, aveva più paura degli spettri. Io li volevo stordire i banditi che scappavano. Se quelli uscivano, buttavano giù tutti i nostri amici mezzi morti. Li ho storditi forte forte, mi ricordo, e forse sono morti, non mangiati vivi dagli spettri. Meglio per loro, perché la mia ascia è benedetta da Ilmarinen. Guelfo è scivolato e ha perso Ryan. Se lo tenevo io, non scivolavo magari, ma i banditi ci avrebbero buttato giù. E poi io il coraggio di stare in faccia agli spiriti ce l'ho avuto e mi sono pure preso tutte le loro bruciature cattive in pieno cxxo...che Moreville e i Padri di Noyes ancora stanno a stupirsi e a dire che sono stato fortunato. E poi io sarei quello che se la dà a gambe. Io le gambe me le faccio magna', caro fratello mio, per non scappare!!!
scritto da Loic , 00:05 | permalink | markup wiki | commenti (4)