Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Portate le chiappe a riva, avete sentito il Tenente? »
- Duncan Vindel -
 
Myst Cyclopedia

Stephen Cork - Elenco versioni

Tramite questa pagina è possibile consultare l'archivio delle varie versioni di questa voce a partire dal giorno della sua prima stesura. L'archivio delle versioni è reso disponibile in sola lettura, non sarà quindi possibile modificare o eliminare una versione precedente; non sarà inoltre possibile riferirsi alle versioni di una voce tramite link univoco o mediante un riferimento al nome visualizzato.

Per visualizzare una versione della voce antecedente a quella attualmente pubblicata è sufficiente selezionarla nella casella a discesa sottostante e cliccare sul pulsante seleziona.
 
Myst Cyclopedia

Stephen Cork - versione del 23/11/2021, 01:07

[personaggio]
Sergente dell'esercito di Angvard, noto anche con il soprannome di corcazzo.

Storia

Le poche informazioni note su Steven Stephen Cork sono quelle raccontate da Rak-Jim, uno dei suoi superiori:
Sergente Steven Stephen Cork, detto Steve Corcazzo. Ha disertato un paio di mesi fa insieme al suo plotone e si è trasferito in una fattoria abbandonata a nord est di qui. Non gli frega nulla di angvard e della guerra con ghaan, peraltro era della vecchia guardia quindi non ne ha mai voluto sapere troppo di Yara e David, diciamo che era più fedele al padre che non a loro. L'arrivo di Acab ad Angvard lo aveva rassicurato, tenuto buono, ma ultimamente Acab è stato ridimensionato da Yara in favore di Uryen e quindi era tornato di malumore.
[[Rak-Jim]], sergente maggiore di Angvard

Stando al racconto di Rak-Jim, la causa scatenante che ha portato Steven Stephen Cork alla rottura dei rapporti con l'esercito e alla diserzione è stata un ordine di arresto di alcune persone presso la Rocca di Horen, colpevoli - a detta del Nano - di non voler prendere parte alla guerra tra Angvard e Ghaan, nonché di aver accolto una pluralità di altri "pacifisti" e disertori della zona. L'episodio è anche alla base del suo pittoresco soprannome, come confermato dal breve racconto che ne fa Terenz Lost:
Quella è la Rocca di Horen. E' un posto dove si sono radunate un po' di persone che la pensano come il nostro amico. Quelli sono amici suoi. Quando li doveva arrestare ha detto corcazzo che ce vado, ed ha disertato.
[[Terenz Lost]], caporale di Angvard

L'incontro con la campagna di Uryen

Il 23esimo plotone della campagna di Uryen incrocia le lame con Steven Stephen Cork e la sua banda di disertori nell'agosto del 517 (fatti narrati nella cronaca Il Canto della Sirena: prima parte). In quell'occasione il gruppo riceve da Rak-Jim l'incarico di consegnare un ultimatum a lui e alla sua banda di soldati disertori, nel tentativo di ricondurli alla ragione prima che l'esercito decida di procedere alla pena capitale. Dopo un breve scontro il gruppo riesce a "convincere" Steven Stephen Cork a deporre le armi e a consegnarsi all'esercito di Angvard, con il quale l'uomo riesce poi a negoziare, stante la situazione critica della Signoria, condizioni decisamente più favorevoli di quanto inizialmente prospettato.
Creata il 23/11/2021 da DarkAngel (1308 voci inserite). Ultima modifica il 24/11/2021.
375 visite dal 23/11/2021, 01:07 (ultima visita il 02/07/2022, 18:05) - ID univoco: 4495 [copia negli appunti]