Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Io immagino la scena in cui fate vedere questa malleveria a Miki, e cercate di spiegare a Miki che voi siete Miki, poi Miki va a chiamare Dan e vi si trombano a tutti e due »
- Colin Tarr -
 
Myst Cyclopedia

Aspersorio di Treize - Elenco versioni

Tramite questa pagina è possibile consultare l'archivio delle varie versioni di questa voce a partire dal giorno della sua prima stesura. L'archivio delle versioni è reso disponibile in sola lettura, non sarà quindi possibile modificare o eliminare una versione precedente; non sarà inoltre possibile riferirsi alle versioni di una voce tramite link univoco o mediante un riferimento al nome visualizzato.

Per visualizzare una versione della voce antecedente a quella attualmente pubblicata è sufficiente selezionarla nella casella a discesa sottostante e cliccare sul pulsante seleziona.
Non è presente alcuna versione di questa voce oltre a quella attualmente in linea.
 
Myst Cyclopedia

Aspersorio di Treize - versione del 22/11/2018, 13:08

[oggetto]
Antico aspersorio in bronzo appartenente alla chiesa di Treize da prima della Guerra delle Lande.
E' difficile valutare con precisione l'epoca e l'origine dell'aspersorio, ma un occhio attento può notare che la forma della sfera traforata ed il sottile decoro a spirale ricordano il tralcio di ulivo tipicamente presente negli aspersori di origine turniana. Non è escluso che questo aspersorio appartenesse quindi anticamente a un missionario di Turn operante nel nord di Tarracona già dai tempi del Sinodo di Kamiros (250 p.f.).
Le cifre N.V., ancora visibili all'attaccatura del manico, lasciano ipotizzare che il primo possessore dell'aspersorio potesse essere Nikeforos Verecundus, missionario e martire di cui si possono leggere le gesta nel Moralis Exempla di Mamercus Fidelium, una copia del quale è custodito presso il Collegio dell'Arcana Sapienza di Surok.

Benchè sia ammaccato e leggermente danneggiato, l'aspersorio è ancora funzionante.

Nell'inverno del 517 l'aspersorio viene affidato a Padre Engelhaft Todenehmer, membro della Santa Inquisizione e Caporale del VII Plotone dell'Esercito di Uryen.
Creata il 22/11/2018 da Annika (2195 voci inserite). Ultima modifica il 22/11/2018.
246 visite dal 22/11/2018, 13:08 (ultima visita il 21/03/2019, 17:44) - ID univoco: 4274 [copia negli appunti]