Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Anche alla luce del sole farei di te un sol boccone, cucciolotto! »
- Mjrcal -
 
Myst Cyclopedia

Myst Cyclopedia: istruzioni per l'uso

[regolamento]
Immagine della Cyclopedia e delle voci relative ad essa.Myst Cyclopedia è uno strumento per l'inserimento e la gestione di contenuti organizzati tra di loro studiato per assistere master e giocatori di ruolo nell'opera di stesura di un'ambientazione di gioco. Tramite la Cyclopedia è possibile archiviare una vasta serie di informazioni, suddivise voci collegate tra loro e formattate secondo un layout comune fornito da uno standard ottenuto mediante l'uso di una sintassi di markup di tipo wiki, simile a quella utilizzata da strumenti analoghi come Wikipedia.

Myst Cyclopedia è un software realizzato appositamente per il sito di Myst e non si appoggia a motori o meccanismi commerciali o open-source (come Mediawiki o altri motori wiki esistenti). Il motore su cui si basa, sviluppato dallo staff di myst.it e frequentemente aggiornato sulla base dei feedback della Community del sito, è appositamente studiato per le ambientazioni di tipo RPG.

Linee-guida e Best Practices

Al fine di creare un database di voci accessibile e disambiguo, lo staff di myst.it ha prodotto nel corso del tempo una serie di linee-guida che ogni redattore è tenuto a rispettare nell'atto di inserire o modificare una voce. Segue un elenco delle linee-guida realizzate finora e presenti all'interno della Cyclopedia:
  • Inserimento dei contenuti, che illustra le regole generali su come compilare in modo corretto tutti i campi obbligatori e facoltativi presenti nella scheda di inserimento (o modifica) di una voce: Titolo, Keywords, Descrizione, Sezioni, Voci correlate, etc.
  • Inserimento dei file multimediali, che determina il corretto inserimento dei file e il loro collegamento (come immagini e non) alle voci preesistenti.
  • Inserimento delle cronache, uno standard per unificare i diari e i resoconti delle avventure.
  • Uso di nomi e keywords, uno standard che spiega il funzionamento di questi due campi in modo dettagliato.

Sintassi di Markup

Per scrivere sulla Cyclopedia in modo opportuno è fondamentale conoscere la sua particolare sintassi, utilizzabile dal redattore per formattare il testo, inserire link e immagini, creare sezioni e sottosezioni e così via. La sintassi utilizzata dalla Myst Cyclopedia è molto simile a quella usata presso altre wiki: se sapete scrivere su Wikipedia, ad esempio, conoscete già la maggior parte dei comandi disponibili.
Per maggiori informazioni e un elenco esaustivo delle regole di formattazione si invita a consultare la voce relativa alla Sintassi di Markup.

Tipi di voci

Myst Cyclopedia mette a disposizione del redattore le seguenti tipologie di voci, ciascuna con una funzione diversa. Inserire un contenuto utilizzando la corretta tipologia consente di organizzare i contenuti in modo ordinato ed efficiente, facilitando le operazioni di ricerca e recupero delle informazioni. Segue l'elenco delle tipologie di voce attualmente supportate:
  • Voce, il tipo generico e lo standard di riferimento per qualsiasi tipo di voce.
  • File multimediale, per l'inserimento di immagini e allegati.
  • Categoria, per l'organizzazione delle voci.
  • Razza, riservata alle razze e alle specie delle varie ambientazioni presenti nella Cyclopedia.
  • Oggetto, per qualsiasi tipo di oggetto inanimato.
  • Personaggio, per l'inserimento di personaggi giocanti e non, creature e mostri.
  • Cronaca, per l'inserimento di resoconti e diari.
  • Luogo, per l'inserimento di città, feudi ed elementi geografici come mari, monti, fiumi, etc.
  • Edificio, per l'inserimento di chiese, locande, taverne, case, etc.
  • Creatura, per l'inserimento di animali, insetti, mostri, creature leggendarie, etc.
  • Ambientazione, per l'inserimento di ambientazioni e scenari di gioco.
  • Campagna, per l'inserimento di campagne di gioco, a cura di uno o più Master e ambientata all'interno di una precisa ambientazione.
  • Cronologia, per la catalogazione di eventi, cronache, ricorrenze e altri avvenimenti temporalmente definiti.
  • Template, per la creazione di modelli e etichette personalizzate da inserire all'interno delle voci.
La maggior parte delle tipologie consente inoltre di inserire informazioni contestuali aggiuntive e specifiche: creando una voce di tipo Luogo, ad esempio, si avrà la possibilità di specificare il tipo di luogo (Regno, Signoria, foresta, città, etc.), le sue condizioni, il numero approssimativo di abitanti e così via.
Creata il 27/03/2007 da DarkAngel (1192 voci inserite). Ultima modifica il 01/09/2013.
3087 visite dal 27/03/2007, 18:42 (ultima visita il 18/01/2019, 04:19) - ID univoco: 183 [copia negli appunti]
[Genera PDF]