Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Va tu, Colin, però gestiscila morbido, diplomatico... che a volte sei un po' freddino... io invece mi metto in disparte e vedo che succede, lo tengo d'occhio. Tanto io so' piccoletto... »
- Engelhaft Todenehmer -
 
Il diario in pillole
per chi non c'era
Il diario in pillole
Nessun personaggio associato [aggiungi]
Riassunto dei fatti salienti dell'ultima sessione, a beneficio di assenti e pigroni
creato il: 14/10/2014   messaggi totali: 8   commenti totali: 2
10224 visite dal 14/10/2014 (ultima visita il 26/06/2019, 12:01)
Scritto il 26/02/2015 · 6 di 8 (mostra altri)
« Precedente · Successivo »
29 marzo 517
Giovedì 26 Febbraio 2015

La scalata al Cairn - prima parte

Gli intrepidi 23 partiti da Muddan risalgono le pendici del Cairn di Lamaynn.

I loro nomi sono:
dal 23esimo Plotone di Uryen: Rock, Sven, Engelhaft, Kailah, Vodan, Colin, Annie, Gannor
dal 18esimo Plotone di Uryen: Balrog, Jude, Alyn, Kurt Von Klaus, Franz, Marton, Jeff, Teddy Spaccalegna
dal 4o Plotone della Fangzahn: Baaz, Kurt, Mary, Ian, Erman, Boris e Magnus

Si odono i primi schiocchi che preannunciano l'avvicinamento di Risvegliati Medio-Veloci e Veloci, e lo stato maggiore, composto dal Sergente Rock, dal Sergente Baaz e da Magnus, si raduna per decidere lo schieramento, che sarà molto compatto.

Sul fianco destro si dispone gran parte del 23esimo, sul fianco sinistro il 4o Plotone. Davanti il 18esimo e al centro, in seconda linea, lo stregone Magnus e la sua assistente Kailah, a cui viene richiesto di tenere accesa una torcia davanti alla prima fila.

I Risvegliati avanzano schierati ordinatamente, quasi guidati da una mente lucida e strategica. Sono circa una ventina e forse, dietro la prima fila, si nascondono creature ancora più deformi e micidiali.

"Arcieri, tirate e poi impugnate le armi!" ordina Rock.
Parte una prima salva di frecce, gli archi vengono abbandonati e tutti prendono le armi da corpo a corpo. I Risvegliati calano dal fianco della collina molto velocemente.

"Fer-Os-Vas!" grida Magnus.

I Risvegliati impattano sulla prima linea, costituita dagli uomini del 19esimo Plotone. Ma immediatamente una violentissima esplosione di fuoco ne investe quattro, trasformandoli in torce mostruose.
Sul fianco destro Rock amministra grandi asciate ai Risvegliati che gli si parano davanti, staccando braccia e capocce una dopo l'altra. Anche Ian, giovane recluta del 4o Plotone, inizialmente riesce a resistere a ben due avversari, mentre Baaz e Mary danno gran prova di loro stessi distruggendo ciascuno un Risvegliato con un colpo solo, lui alla testa e lei al ventre.
I Risvegliati sciamano sui fianchi dello schieramento, liberando il fronte anteriore che è protetto da un muro di fiamme.

Tra i Risvegliati spiccano quattro velocissimi esemplari dotati di lunghi artigli che riescono ad usare contemporaneamente, in doppi attacchi insidiosi. Due si scagliano su Vodan e su Gannor, gli altri si avventano sul fianco sinistro.
Una creatura spropositata, quadrupade e vagamente umanoide, con arti disarticolati e taglienti come lame, si tuffa su Mary con un balzo fulmineo. La soldatessa riesce a schivarlo per un soffio. Ha il volto sporco di qualcosa di bianco, simile a una maschera colata sulla pelle nerastra, su cui spicca una bocca grande e piena di denti affilati. Sulla sua groppa brulicano strani insetti.

Sul fianco sinistro Teddy Spaccalegna si dimostra spavaldo e fortunato, e riesce a cavarsela anche quando uno dei due Risvegliati che gli sta addosso riesce a colpirlo: il suo artiglio impatta sul suo elmetto senza riuscire a penetrarlo. Annie aiuta Teddy, trapassandone uno al torace.
Meno bene se la vede il povero Ian, che viene ferito prima da un'artigliata sulla gamba e subito dopo da un morso sul braccio: passano poco più che graffi, ma purtroppo sufficienti a trasmettere il contagio. Ian tuttavia non si perde d'animo e continua a combattere valorosamente, benchè spacciato.

Sul fianco sinistro Baaz tiene faticosamente a bada uno dei Risvegliati dai lunghi artigli, e Mary ancora miracolosamente riesce a schivare l'attacco dell'Abnormis quadrupede.

Il sorriso muore invece sul volto di Kurt quando l'altro Risvegliato artiglione riesce a bucargli l'armatura sul ventre, graffiandolo. La ferita apparentemente è superficiale, ma il rischio di contagio rimane elevatissimo.

Mentre Kailah si sforza per controllare le fiamme e spacciare i Risvegliati già danneggiati dal fuoco, distruggendone due, Magnus si concentra e pronuncia altre rune: "Os-Pax-Rem!"
Una folata di vento si proietta dal mago e si abbatte per un attimo sul fronte sinistro dello schieramento. Apparentemente non accade nient'altro, ma quando, pochi istanti dopo, sia Baaz che Mary falliscono nel difendersi dagli attacchi dei loro avversari, l'aria oppone una forte resistenza ai fendenti e i due non vengono danneggiati. Magnus invece sembra sentire un forte contraccolpo, quasi come fosse stato colpito lui al loro posto.

A parte la situazione drammatica di Ian, che per il momento è in piedi e continua a combattere, sul fianco destro presto rimangono in piedi soltanto i due Risvegliati più veloci, dai lunghi artigli, che si trovano ad affrontare Sven e Vodan, mentre poco a poco gli altri si avvicinano in loro aiuto, dopo aver finito di spacciare gli altri Risvegliati.

Sul lato sinistro dello schieramento la situazione è più complessa, a causa della terrificante presenza dell'Abnormis, che sembra inarrestabile: se non fosse per l'incantesimo di Magnus già avrebbe ferito la povera Mary, che pure orgogliosamente lo fronteggia.

Dal fondo dello schieramento, ancora armato di arco, Elmo vede avvicinarsi una vecchia conoscenza, il Risvegliato con gli artigli che già era riuscito a ferire Peter Pock, ancora con le frecce di Kailah conficcate addosso.

... to be continued
scritto da Annika , 12:40 | permalink | markup wiki | commenti (0)
Scritto il 26/02/2015 · 6 di 8 (mostra altri)
« Precedente · Successivo »