Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Hai capito Loic... che storia! »
- Eric Navar -
 
Myst Cyclopedia

Ayks

[luogo]
luogo
Tipo:
sconosciuto
Popolazione:
sconosciuta
Immagine della Diga di Ayks, distrutta nel settembre del 516 ad opera dell'esercito della baronia di Trost (ducato di Feith).Villaggio fortificato posto nella zona settentrionale del ducato di Feith e costruito in prossimità dell'omonima Diga di Ayks, edificata nel quinto secolo d.F. e distrutta nel settembre del 515 da Lord Gormund Amigdales, barone di Trost. La distruzione della diga provoca la scomparsa pressoché totale del villaggio di Ayks, di cui oggi resta soltanto qualche rovina diroccata, e l'annientamento di un intero battaglione dell'esercito di Leduras.

La distruzione della diga

La diga di Ayks viene distrutta nel settembre del 515 ad opera di Lord Gormund Amigdales, figlio di Lord Raoul III detto il Calzomanno: il crollo provoca una massiccia inondazione dei territori compresi tra la Landa di Clough e l'Angelo di Pietra (noti come Valico di Mulligan e Piana del Crepuscolo) e la morte di un intero battaglione dell'esercito di Leduras.

La Terra di Nessuno

Nel corso dei mesi successivi alla distruzione della diga di Ayks e alla conseguente inondazione, l'acqua è stata progressivamente assorbita dal terreno, creando una landa acquitrinosa e inospitale. Il terreno, ghiacciato per molti mesi all'anno, risulta difficile da percorrere sia a piedi che a cavallo ed è quasi impossibile da risalire. Dal 516 il territorio, cui i locali si riferiscono con il nome di Terra di Nessuno, costituisce un confine naturale di Skogen ed è guardato a vista dalla guardia del villaggio.

Popolazione

Prima della distruzione della diga il villaggio di Ayks e le campagne circostanti contavano circa 500 anime. Nonostante la maggior parte degli abitanti del villago siano stati tratti in salvo grazie a una deportazione "forzata" operata da una coraggiosa avanguardia dei soldati di Trost, la distruzione della diga ha portato inevitabilmente ad almeno 50 morti e un centinaio di dispersi tra i locali. Gran parte dei restanti abitanti di Ayks sono riparati nei vicini centri abitati di Trost, Skogen e Karc, anche se è ipotizzabile che molti di loro siano caduti vittima dei Kreepar e/o dei Risvegliati attivi nel territorio.
Creata il 06/09/2018 da DarkAngel (1182 voci inserite). Ultima modifica il 06/09/2018.
87 visite dal 06/09/2018, 19:57 (ultima visita il 22/09/2018, 18:20) - ID univoco: 4245 [copia negli appunti]
[Genera PDF]