Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« MANNAGGIA AGLI DEI 'MBRIACONI!!! NON M'HAI PRESO, STRONZO!!!! TIE!!!! »
- Jebediah Martz -
 
Myst Cyclopedia

Mikhal Savant

[personaggio]
personaggio
Titolo:
Tenente
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Nato/a il:
4 luglio 483
Altezza:
186 cm
Peso:
80 kg
Ruolo:
amico
Tipo:
PNG
Giocatore:
DarkAngel
Ritratto di Mikhal Savant, figlio illegittimo di Joeren Arameth (estate del 516).Figlio illegittimo di Joeren Arameth, Dominus dell'omonima rocca destituito dal Barone di Ark nel 514 in circostanze non chiarite. Deportato a Lagos, trascorre due anni tra le Vecchie Prigioni e il Palazzo della Guardia. Nella primavera del 516, grazie a un accordo tra ufficiali di Lagos e di Uryen, entra a far parte dell'esercito di Uryen riuscendo a negoziare un grado da ufficiale.

Storia e Origini

Poche sono le informazioni note sul passato di Mikhal. Figlio di Joeren Arameth e della figlia di uno degli inservienti che lavorava per il Dominus, ha vissuto a lungo alla Rocca di Arameth ricevendo un'educazione e un addestramento militare. Nel 506 entra a far parte del piccolo esercito della Rocca agli ordini di suo padre e del fratellastro Izaak.

L'arresto e la deportazione a Lagos

Nel settembre dell'anno 513, a pochi mesi dagli eventi che portarono alle incursioni Nordre e alla rivolta dell'isola di Elsenor, una serie di eventi non chiari portano la Signoria di Arameth a scontrarsi con le truppe del vicino villaggio-porto di Samiel. Le brevi battaglie si risolvono a vantaggio di Joeren Arameth e una di esse in particolare, combattuta nei pressi del villaggio, provoca la morte di due degli Anziani. Nella primavera dell'514 il Barone di Ark, per conto della Contea di Lagos, dispone l'arresto del Dominus di Arameth, di suo figlio Izaak e di Mikhal. Deportati a Lagos, i tre vengono separati: Joeren e Izaak vengono destituiti e imprigionati nelle segrete del Palazzo della Guardia, dove entrambi perdono la vita. Mikhal, insieme a un pugno di altri soldati di Arameth, viene gettato nelle Vecchie Prigioni, dove riesce a sopravvivere fino a quando, in una delle fasi cruciali della Guerra delle Lande, i soldati di Leduras non fanno il loro ingresso a Lagos.

Il trasferimento nel Palazzo della Guardia

Al termine della Guerra delle Lande Mikhal viene riconosciuto da alcuni soldati dell'esercito di Leduras originari dell'Heirlig e trasferito al Palazzo della Guardia, che viene interamente adibito a prigione. Michael tenta di sottrarre agli orrori delle Vecchie Prigioni altri soldati di Arameth riuscendo però a salvare soltanto uno di loro: Dieter Konig, scudiero di Izaak Arameth e amico di vecchia data.

Intrighi e malversazioni

L'epilogo della Guerra delle Lande ha consentito ai soldati di Leduras di abbozzare una parziale ricostruzione dei fatti relativi ai dissapori tra la Rocca di Arameth e il villaggio-porto di Samiel. E' del tutto probabile che il Dominus di Arameth fosse venuto a conoscenza di strani traffici tra i mercanti del villaggio-porto e alcuni clan dell'isola di Elsenor, con tutta probabilità compiuti con il beneplacito di alcuni Anziani del villaggio. Lord Arameth non poteva sapere che, prendendo la decisione di intervenire, sarebbe andato contro gli interessi del Conte Veilor Glidewell e del fratello di questi, Lord Vargas Glidewell, a loro volta mandanti e fautori di accordi segreti tra Feith e Elsenor.
Questa concreta ipotesi, maturata a seguito delle prove documentali trovate a Lagos al termine della Guerra delle Lande, potrebbe spiegare la frettolosa deportazione degli Arameth a Lagos e persino la prematura morte di Lord Joeren e di suo figlio Izaak. Non è d'altronde un mistero che ad essa sia dovuto anche il trattamento "di riguardo" riservato a Mikhal Savant al termine della guerra.

La falsa dichiarazione

Per favorire il trasferimento di Dieter al Palazzo della Guardia Mikhal è costretto a ricorrere a un abile sotterfugio, inventando un forte legame di parentela tra il soldato e la defunta moglie di Joeren Arameth, madre di Izaak. La falsità di tale dichiarazione è difficile da dimostrare al di fuori dei territori dell'Heirlig per via della prematura morte di quasi tutti i diretti interessati.

Rapporti con la Campagna di Uryen

L'accordo tra Lagos e l'esercito di Uryen che consente la liberazione di Mikhal Savant viene sancito grazie all'intervento di Quorton Kraven, accompagnato e aiutato nella trattativa da Kailah Morstan (eventi narrati nella cronaca Nuove Leve). A seguito di quell'evento, Mikhal Savant incrocia più volte i destini del gruppo di Uryen e si trova persino ad essere il loro comandante in alcune occasioni (vedi cronaca Alma Mater).
Creata il 20/10/2013 da DarkAngel (1194 voci inserite). Ultima modifica il 22/10/2013.
935 visite dal 20/10/2013, 13:41 (ultima visita il 18/03/2019, 11:31) - ID univoco: 3130 [copia negli appunti]
[Genera PDF]