Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« ...ricordati della serva! »
- Porter -
 
Myst Cyclopedia

Karis

[personaggio]
personaggio
Razza:
Elfo
Sesso:
maschio
Nato/a il:
3 ottobre 465
Altezza:
178 cm
Peso:
70 kg
Ruolo:
amico
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Ritratto di Karis, elfo deliota.Karis è nato nel 465 a Maralinda, nel sud di Delos, in una regione abitata quasi totalmente da Elfi Kelusindi, piuttosto isolati da altre comunità.
Irrequieto, impulsivo e molto suggestionabile, il giovane Karis si rese piuttosto celebre tra i suoi compaesani per le sue bravate e la sua inaffidabilità, giungendo al rito di passaggio dell'adolescenza, a 22 anni, già uomo.
Nonostante lo scandalo suscitato dal suo sconsiderato gesto, Karis ottenne di essere ammesso nella ristretta cerchia di Mastro Nikolos, il quale gli trasmise raffinate nozioni di alchimia e medicina. Karis, sin da giovane, era sveglio e molto capace, ma assolutamente privo di autocontrollo e disciplina. Imparava velocemente, e sarebbe stato tra gli allievi migliori, se soltanto fosse stato un po' più padrone di sé. Ma finì invece col farsi cacciare.
Amante del lusso, degli agi e delle lascivie, fu ben presto attirato dalle mollezze della Capitale Delos, dove cominciò a farsi una certa fama come alchimista, fino a giungere, con una buona dose di fortuna e incoscienza, a Palazzo.
Qui conobbe il mondo sfrenato e segreto della Corte, dove seppe farsi apprezzare. Conquistò fama, ricchezze e molti cuori, da tutti stimato come alchimista, confidente e talvolta medico.
Svolse alcuni viaggi diplomatici in terra di Tarraconia, mostrando un grande talento nell'apprendere le lingue straniere e le nuove usanze.
Dopo diversi anni un personaggio di un certo rilievo, in procinto di partire per Greyhaven, lo domandò come medico personale e come uomo di fiducia, e Karis seguì l'onda del suo successo verso Nord, nella capitale del Granducato.
Anche tra i barbari e rozzi uomini del Nord, Karis riuscì a conquistarsi una certa notorietà, pur sempre rimpiangendo il sole caldo e la bella pelle dorata della sua gente. Ed è così che infine è stato ben felice, nella primavera del 508, di accettare l'incarico di accompagnare un gruppo di avventurieri a Delos, in veste di interprete e di guida. Può così tornare dalle sue parti e abbandonare la ruvida Tarraconia per qualche tempo.
Creata il 01/08/2007 da Annika (2212 voci inserite).
1718 visite dal 01/08/2007, 09:23 (ultima visita il 23/06/2019, 15:35) - ID univoco: 847 [copia negli appunti]
[Genera PDF]