Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« E' un bel rischio, finisce sicuramente a merda. Però quando ti ricapita un'occasione del genere? »
- Bohemond D'Arlac -
 
Myst Cyclopedia

Fra Padnor

[personaggio]
personaggio
Titolo:
Frate
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Altezza:
175 cm
Peso:
85 kg
Ruolo:
amico
Tipo:
PNG
Giocatore:
sconosciuto
Ultimo frate superstite della Stretta Osservanza di Aràk, in seguito entra nei Resistenti.Fra' Padnor è l'ultimo frate superstite del Monastero della Stretta Osservanza di Aràk, fortunosamente scampato all'eccidio dei suoi confratelli per mano della Milizia del Torto, perchè al momento dell'attacco si trovava fuori dalla cittadina, al capezzale di un ammalato.
Avvisato di quanto accaduto ad Aràk, viene nascosto da alcuni fedeli, che lo proteggono per alcune settimane, fino a quando incontra Jorg Winter, ed insieme iniziano ad organizzare un gruppo di Resistenti per combattere contro la Lega del Torto.

La vita e la vocazione

Fra' Padnor è originario di Aràk, secondo figlio di Messer Kamil Bosch, domestico di fiducia del Dominus. Sin da bambino Padnor trascorre molto tempo coi figli del Dominus, in particolare con il secondogenito, Alexis Mopps, destinato a prendere i voti ed entrare nella Stretta Osservanza secondo la tradizione familiare.
Alexis e Padnor crescono insieme ed insieme maturano la vocazione, fino a quando prendono i voti. Sebbene molto amici, i due giovani confratelli hanno un carattere molto diverso: più ascetico Alexis, più gioviale e bonario Padnor.
Alexis si specializza nella predicazione e nell'evangelizzazione dei fedeli, a volte si sposta da Aràk per visita le altre cittadine della Valle delle Acque Amare, è un pastore molto amato e tutti sono convinti che un giorno, con la morte dello zio, l'Abate Johan Mopps, sarà lui a prenderne il posto a capo della Stretta Osservanza.
Padnor è più impacciato davanti all'assemblea dei fedeli, ma sviluppa una certa capacità come speziale, medico e anche come confessore: tratta coi fedeli uno a uno, mentre si innervosisce in presenza di una moltitudine.
Fra Padnor tiene i contatti del Monastero con il Birrificio, conosce i segreti della preparazione della birra ed è anche un esperto di conserve e marmellate.

La Resistenza al Torto

Scampato per miracolo all'eccidio dei confratelli, Fra' Padnor viene protetto da alcuni fedeli, che lo ospitano e lo nascondono. E' infatti ricercato dalla Milizia del Torto, poichè il suo nome è ben noto e la sua testa mozzata manca all'appello sulla facciata della Stretta Osservanza.
Proprio alcuni dei suoi fedeli riescono a mettere in contatto Padnor con Jorg Winter, tornato nella Valle delle Acque Amare poco dopo l'instaurarsi della Lega. Insieme i due iniziano a reclutare un piccolo gruppo di dissidenti, con l'obiettivo ambizioso di far guerra al Torto.
Jorg, che è un abile soldato, insegna a Padnor a maneggiare le armi: il frate dimostra una certa predisposizione per la mazza, che impara a utilizzare discretamente, sebbene con una certa interiore riluttanza.
Creata il 09/03/2016 da Annika (2222 voci inserite). Ultima modifica il 09/03/2016.
1154 visite dal 09/03/2016, 09:04 (ultima visita il 18/11/2019, 00:38) - ID univoco: 3919 [copia negli appunti]
[Genera PDF]