Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Ti stiamo venendo a prendere, mascherone! »
- Bohemond D'Arlac -
 
Myst Cyclopedia

Esercito di Feidelm

Stemma dell'Esercito di Feidelm dopo l'istituzione del MargraviatoRifondato con l'istituzione del Feidelm, l'Esercito di Feidelm ricorda per molti aspetti la tipica organizzazione delle armate comitali del Ducato di Surok, con alcune specificità dovute al peculiare contesto in cui esso viene costituito.

Storia e composizione


Conclusa la Guerra delle Lande e formalizzato il Grande Tributo nel corso della Dieta di Ostfold dell'autunno 515, l'alta aristocrazia del Ducato di Surok stabilì che fosse messo a disposizione del nuovo Margravio di Feidelm un esercito comitale sufficiente a garantire la ricostruzione della città di Feidelm e la pacificazione del Corno del Tramonto, giacché questi non avrebbe potuto avvalersi delle forze locali un tempo fedeli a Saul Burrenton.

Una contea rimasta senza esercito

La Guardia Civica di Feidelm era stata infatti pressoché annientata dai Nordri di Urkut Testa-di-Martello durante il terribile Sacco del maggio 515; l'Esercito della contea d'altro canto era stato richiamato a Lagos (peraltro creando così le premesse per la sanguinaria impresa di Urkut) dal Duca ribelle Paul Sullivan, e successivamente impiegato per contrastare l'avanzata nell'Anterlig dell'armata di Athor Alman. Al di là delle perdite significative subite nel corso della Guerra delle Lande, quello di Feidelm era divenuto suo malgrado un esercito di traditori, e come tale fu sbandato a seguito della capitolazione di Lagos e Feith; molti superstiti riuscirono a darsi alla fuga e a trovare scampo nelle regioni più impervie del Corno, privati del loro legittimo Signore dalla cieca ambizione di Paul Sullivan e banditi dalla natia Feidelm ora occupata da un Margravio straniero, ugualmente nemici dei vincitori e dei vinti.

La ricostituzione dell' Esercito di Feidelm

La Dieta di Ostfold stabilì che nei ranghi del nuovo esercito del Margravio sarebbero confluite le compagnie di soldati delle contee di Ostfold e Farsund che avevano preso parte alla Guerra delle Lande e che dunque già erano dislocate nell'Anterlig. Fu inoltre deciso che un contributo in uomini sarebbe stato conferito dalla contea di Ammerung, la cui forza militare era però ancora fortemente menomata dalla disastrosa spedizione navale del Mannannan del 513: Ammerung avrebbe pertanto messo a disposizione di Ludwig Heimer un contingente costituito per un terzo da reclute con poca o nessuna esperienza, e l'onere del loro addestramento sarebbe ricaduto interamente sul Margravio.

L'Esercito a partire dal 516

Una volta insediatosi a Feidelm, il Margravio si preoccupò in prima persona di stabilire l'organizzazione del suo Esercito. Dispose dunque che le truppe fossero organizzate in tre Battaglioni, secondo la Contea di appartenenza dei suoi componenti; allo stesso modo le Armi dello Stendardo di ciascun battaglione avrebbero omaggiato il Signore feudale che quegli uomini aveva concesso. Fu al tempo stesso una dimostrazione di riconoscenza nei confronti dei Langravi che tanto avevano donato alla causa di Feidelm, ed uno stratagemma per accattivarsi la simpatia dei soldati, molto spesso legati agli antichi colori da un forte vincolo di appartenenza.

I battaglioni

Furono così costituiti il Battaglione Graef ed il Battaglione Wildbeist, forti dei veterani della Guerra delle Lande rispettivamente originari delle Contee di Farsund e Ostfold, e il Battaglione Baaren, cui avrebbero fatto capo gli uomini inviati da Ammerung.

Il Graef

Il Battaglione Graef (pronuciato "Graif", "rapace" nel dialetto del Khanast di Farsyynd) era ed è tuttora la spina dorsale dell'esercito del Margravio. Al termine della Guerra delle Lande fu impiegato per il presidio della città di Feidelm e del suo contado: i suoi soldati avevano a lungo servito Ludwig Heimer prima dell'abdicazione e dell'imprigionamento, ed egli poteva contare fin da subito sulla loro assoluta fedeltà. Gli uomini del Graef erano originariamente organizzati in tre compagnie, la Talon, la Naab e la Veinger; successivamente sono stati inquadrati nel Graeef anche alcuni ex-appartenenti alla Guardia Civica di Feidelm ed all'Esercito della contea, riuniti nella Humbolt. Attualmente il comando del Graef è affidato al Capitano Maggiore Kyle Brenner.

Il Wildbeist

Il Battaglione Wildbeist (pronunciato "Vilbist", dal soprannome del cinghiale mostruoso che secondo la tradizione fu stritolato dal leggendario Fehd il Gigante, capostipite della dinastia Fedmann) annovera tra le sue fila i combattenti a cavallo più temibili del Margraviato, ed è il reparto dell'Esercito di Feidelm con maggiore mobilità. Le tre compagnie che lo costituiscono, la Stosszahn, la Huf e la Maul, sono spesso impegnate nel pattugliamento ad ampio raggio delle vie e delle campagne della Landa dei Laghi. Attualmente il comando del Wildbeist è affidato al Capitano Maggiore Garret Anderson.

Il Baaren

Il Battaglione Baaren (o "degli orsi", in allusione allo stemma degli Heimer di Ammerung) è l'unico a non aver partecipato alla Guerra delle Lande, ed è principalmente impiegato in compiti di supporto e logistica. Anch'esso era originariamente composto da tre compagnie: la Fangzahn, un reparto di cavalleria di buona esperienza che può contare su diversi veterani dell'occupazione di Kempen; la Fersen, caratterizzata da genieri esperti e da una solida componente di fanteria pesante; la Dolch, di fatto un reparto di addestramento costituito quasi interamente da reclute, destinato a compiti di retrovia (tipicamente il presidio dei Feirmkamp). A inizio marzo del 517 nel Battaglione Baaren confluiscono temporaneamente i soldati messi a disposizione dai Burgraviati di Lagos e Uryen e del Priorato di Dossler per la campagna di pacificazione del Cariceto di Amedran; le truppe di Uryen vengono inquadrate nella compagnia Fangzahn, quelle di Lagos e Dossler vanno a costituire la Compagnia dell'Anterlig. Attualmente il comando del Baaren è affidato al Capitano Maggiore Herbert Tanzig.
Lavori in Corso
Contenuto in lavorazione a cura di Starless.
Creata il 12/10/2014 da Starless (92 voci inserite). Ultima modifica il 13/10/2014.
927 visite dal 12/10/2014, 20:17 (ultima visita il 16/01/2019, 01:29) - ID univoco: 3447 [copia negli appunti]
[Genera PDF]