Cerca nel Sito

NomeKeywordsDescrizioneSezioniVoci correlate

Forum di Myst

 
« Due raccomandazioni. Primo, la prossima volta che lei si ferisce e voi no, prima di venire fatevi qualche ferita sennò vi ritengo resposabili. Secondo, fate mangiare qualcosa a lui, che non lo posso vede' così magro »
- Ioar Gomur -
 
Myst Cyclopedia

Dieber Vorsel

[personaggio]
personaggio
Titolo:
Lord Protettore, Burgravio
Razza:
Umano
Sesso:
maschio
Nato/a il:
27 settembre 480
Altezza:
180 cm
Peso:
82 kg
Ruolo:
sconosciuto
Tipo:
PNG
Giocatore:
DarkAngel
Immagine di Lord Dieber Vorsel, Burgravio di Uryen dal gennaio 516.Mercante di Surok e Burgravio della città fortificata di Uryen dal gennaio dell'anno 516. E' il primo membro della dinastia dei Vorsel a conquistare il titolo di Lord, ottenuto a seguito di una cospicua donazione di beni, cavalli, uomini e navi che consente a Surok di rimettere in operatività il porto di Feidelm dopo il disastroso sacco del anno 515. Amministratore capace e spregiudicato, ha fama di essere un grande laico e non molto disinteressato alle questioni religiose.

Storia

Dieber Vorsel è il figlio terzogenito di messer Mervolk Vorsel, affermato e influente mercante di Surok e membro della Lega dei Seebans. Nato a Surok nel 480, passa gran parte della sua giovinezza nella città capitale, dove gli viene impartita una rigida educazione militare presso le accademie frequentate dai rampolli di nobili e ricchi mercanti. Tra il 500 e il 505 prende parte a una serie di operazioni militari nei dintorni di Surok che gli conferiscono un certo prestigio e una crescente notorietà nell'aristocrazia della capitale.

Da soldato a mercante

Giunto a un passo dalla nomina a ufficiale e - si dice - dal cavalierato, è costretto a ritirarsi dalla carriera militare nel 505, quando il padre e suo fratello maggiore Kriebel perdono la vita in mare a seguito di una tempesta che provoca la perdita di un ingente carico mercantile. Dieber entra in possesso del patrimonio familiare insieme al fratello Gaben e al più piccolo Dominik, dimostrando fin da subito uno spiccato senso pratico e una notevole abilità nel condurre gli affari. Negli anni compresi tra il 506 e il 511 i fratelli riescono a ricostruire il patrimonio familiare e a stringere importanti e significative amicizie: Vorsel con l'aristocrazia militare, Gaben all'interno della lega dei Seebans, nella quale subentra al posto del padre. I loro sforzi vengono però vanificati a seguito dello scoppio della guerra Nordro-Elsenorita del 512: la quasi totalità dei loro beni viene infatti perduta nel corso delle prime fasi della guerra e negli eventi prodromici alla battaglia di Leinagh del 513, nel corso dei quali trova la morte anche Gaben Vorsel.

La battaglia di Leinagh

Dieber stesso è coinvolto dagli eventi della battaglia di Leinagh, alla quale riesce miracolosamente a sopravvivere malgrado la disfatta pressoché totale dell'esercito di Gunther Heud. Ferito e senza più averi il giovane riesce in qualche modo a riparare a Surok, dove riceve soccorso e ospitalità dall'amico e commilitone Gadman Scherer.

La ricostruzione

Dalla tenuta degli Scherer Dieber Vorsel si accinge nuovamente a ricostruire le fortune della sua famiglia, potendo contare unicamente sulle amicizie ed entrature costruite a Surok nel corso degli anni. Il coraggio, la spregiudicatezza e le capacità militari consentono al giovane di intraprendere una pericolosa ma estremamente remunerativa attività di commercio a ridosso del fronte, che viene portata avanti per tutta la durata della guerra. In poco più di due anni Dieber riesce a mettere da parte un quantitativo di fondi e favori sufficiente per poter reclamare i suoi averi e privilegi familiari al termine della guerra, rientrando così in possesso di buona parte di uomini, mezzi e finanze perdute.

Il titolo nobiliare

All'inizio del 515 Dieber Vorsel fa il suo ingresso nella Lega dei Seebans, subentrando al defunto Gaben. Appare però evidente come i suoi interessi e le sue ambizioni siano rivolte lontano da Surok: nella primavera del 515 partecipa come armatore e spedizioniere alla preparazione della Guerra delle Lande, investendo pesantemente nell'esercito del Conte di Leisburg e futuro Duca. Al termine della guerra, avuta notizia dell'imminente promulgazione del Grande Tributo, effettua una serie di cospicue donazioni a Surok per la ricostruzione della città di Feidelm, sacrificando gran parte delle sue ricchezze in cambio di una prelazione sul governo di Yor o di Ark. I suoi sforzi non si rivelano sufficienti a poter vantare diritti sulle due città più ricche del Corno del Tramonto ma riescono comunque ad aprirgli le porte della città fortificata di Uryen, situata in posizione strategica e destinata ad avere un ruolo molto importante negli anni a venire. Nel gennaio del 516 Dieber Vorsel viene nominato Lord protettore del Corno del Tramonto e Burgravio di Uryen e si trasferisce nella cittadina di Uryen insieme al fratello Dominik e alla sua famiglia.

L'amicizia con sir Gadman Scherer

Dieber Vorsel ripone grande fiducia in sir Gadman Scherer, un cavaliere di Surok con cui è amico fin dai tempi dell'accademia: i due hanno preso parte a numerose battaglie e vicissitudini, nel corso delle quali si sono più volte salvati la vita a vicenda. Nel gennaio del 516, quando Dieber viene nominato Burgravio di Uryen, Gadman Scherer chiede e ottiene il trasferimento alla Rocca di Tramontana, dove assume il ruolo di secondo comandante dell'esercito.

Abitudini

Dieber Vorsel ha fama di essere piuttosto disinteressato alle questioni religiose: attualmente non è sposato e non ha un erede riconosciuto.
Creata il 21/11/2018 da DarkAngel (1192 voci inserite). Ultima modifica il 22/11/2018.
104 visite dal 21/11/2018, 18:00 (ultima visita il 13/12/2018, 08:35) - ID univoco: 4271 [copia negli appunti]
[Genera PDF]